Maratona New York 2015: tra le donne vince Mary Keitany, nona Anna Incerti

Mary-keitany-atletica-foto-wikipedia.jpg

E’ ancora una volta Mary Keitany la vincitrice della maratona di New York. L’atleta del Kenya, già prima l’anno scorso, ha dominato la gara scattando al chilometro 35 e arrivando a braccia alzate con il tempo di 2h24’25”. Classe 1982, detiene il record africano della specialità ed è arrivata quarta alle Olimpiadi di Londra 2012. Dodici mesi fa fermò il cronometro a 2h25’07”.

 

Sul podio anche due etiopi: Aselefech Mergia Medessa (2h25’32”) e Mestawet Tufa (2h25’50”). La portoghese Sara Moreira, prima ai 25 chilometri, è rimasta beffata e si è dovuta accontentare del quarto posto. La gara si è sviluppata con una fuga di dieci atlete, poi rimaste otto, intorno al chilometro 15: tanti i cambi al vertice prima dell’allungo definitivo dell’imbattibile Keitany.  

Congratulations to your TCS New York City Marathon Champion, Mary Keitany of Kenya, who finished the course in 2:24:25

Posted by TCS New York City Marathon on Domenica 1 novembre 2015

 

La migliore delle italiane, Anna Incerti, ha completato i 42.195 metri della Grande Mela in 2h33’13”, classificandosi nona. La campionessa europea del 2010 era all’esordio nella maratona americana. Questi i suoi parziali: 52’22’ ai 15 km, 1h14’08” ai 21, 1h28’47” ai 25, 1h46’46” ai 30 e 2h05”28 ai 35.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Wikipedia

Lascia un commento

Top