Judo: sorpresa Riner, presente ai Grand Prix di Qingdao e Jeju

Judo-Teddy-Riner-Ryu-Shichinohe.jpg

Al contrario di quanto annunciato dopo la rassegna nazionale di Rouen, Teddy Riner non ha ancora terminato di combattere in questo 2015. Il fuoriclasse francese, infatti, otto volte campione mondiale, prenderà parte sia al Grand Prix di Qingdao, in Cina, questo fine settimana, che a quello successivo di Jeju, in Corea del Sud. L’allenatore Franck Chambily ha spiegato i motivi di questa scelta: “Questo viaggio ha diversi motivi di interesse. Sarà l’occasione per lui di tornare in un contesto internazionale circa due mesi dopo i Mondiali. Sarà anche un’opportunità per interrompere la sua routine quotidiana e, per la prima volta, di farlo partecipare a due prove importanti ad una sola settimana di distanza. Per Teddy, il cambiamento e l’innovazione sono positivi“.

Le due competizioni asiatiche saranno anche l’occasione per rivedere all’opera Gévrise Émane, che tornerà a combattere dopo aver conquistato ad Astana il titolo mondiale della categoria 78 kg, salendo per la terza volta in carriera sul gradino più alto del podio iridato. A Jeju, inoltre, rientrerà dalla squalifica Amandine Buchard (48 kg), sospesa dalla propria federazione dopo aver mancato per due volte l’appuntamento con il peso.

Da notare che la squadra maschile resterà invariata tra i due tornei, mentre al femminile la Francia presenterà una formazione ridotta in Cina ed una quasi al completo in Corea del Sud.

CONVOCATI GRAND PRIX QINGDAO (20-22 NOVEMBRE)

Uomini: Vincent Limare (60 kg), Walidé Khyar (60 kg), Kilian Le Blouch (66 kg), Alexandre Mariac (66 kg), Guillaume Chaine (73 kg), Alexandre Iddir (90 kg), Axel Clerget (90 kg), Clément Delvert (100 kg), Teddy Riner (+100 kg)

Donne: Laëtitia Payet (48 kg), Gévrise Émane (70 kg), Audrey Tcheuméo (78 kg)

CONVOCATI GRAND PRIX JEJU (26-28 NOVEMBRE)

Uomini: Vincent Limare (60 kg), Walidé Khyar (60 kg), Kilian Le Blouch (66 kg), Alexandre Mariac (66 kg), Guillaume Chaine (73 kg), Alexandre Iddir (90 kg), Axel Clerget (90 kg), Clément Delvert (100 kg), Teddy Riner (+100 kg)

Donne: Amandine Buchard (48 kg), Annabelle Euranie (52 kg), Priscilla Gneto (52 kg), Automne Pavia (57 kg), Clarisse Agbegnenou (63 kg), Gévrise Émane (70 kg), Audrey Tcheuméo (78 kg), Marine Erb (+78 kg)

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: IJF

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top