Judo: gli Azzurri per i Grand Prix di Qingdao e Jeju

Judo-Antonio-Ciano-2.png

Questo fine settimana l’Italia prenderà parte al Grand Prix di Qingdao, in Cina: la squadra azzurra sarà rappresentata da dieci elementi, otto uomini e due donne, in seguito a diverse assenze rispetto ai nomi degli iscritti iniziali. Oltre alle infortunate Odette Giuffrida (52 kg) ed Assunta Galeone (78 kg), infatti, dobbiamo riscontrare anche le assenze di Massimiliano Carollo (81 kg), Alessio Mascetti (+100 kg) e Giulia Quintavalle (57 kg), che non prenderanno dunque parte alla prova cinese. Mascetti, in particolare, ha subito un nuovo infortunio al braccio destro, con gomito e spalla coinvolti, in occasione del recente African Open di Port Louis, e deve dunque affrontare un secondo stop quest’anno dopo quello che lo aveva costretto a rinunciare ai Giochi Europei di Baku ed a diversi mesi di competizioni. Il gigante romano spera comunque di tornare sul tatami per la competizione nazionale.

In Cina, farà parte della squadra anche Matteo Piras (66 kg), mentre in Corea del Sud, per il successivo Grand Prix di Jeju, torneranno a combattere Fabio Basile (66 kg) ed Antonio Esposito (73 kg): i tre giovani atleti sono reduci dai Campionati Europei Under 23, con Basile che ha conquistato l’oro, Esposito l’argento e Piras il quinto posto. Per il settore maschile, l’unico a bissare i due tornei sarà Andrea Regis (73 kg), affiancato a Jeju da Esposito ed a Qingdao da Enrico Parlati, con Marco Maddaloni che, anche dopo la vittoria dell’Oceania Open di Wollongong, resterà a guardare. Elio Verde (66 kg), Antonio Ciano (81 kg), Walter Facente (90 kg) e Domenico Di Guida (100 kg) saranno invece gli atleti da seguire con maggiore attenzione questo fine settimana, soprattutto in ottica qualificazione olimpica.

Con i tanti forfait, la squadra femminile per Qingdao vedrà al via solamente Valentina Moscatt (48 kg) e Giulia Cantoni (70 kg), entrambe alla ricerca di punti importanti per Rio 2016 e schierate in entrambi i tornei asiatici. Sia Giuffrida che Galeone, invece, sperano di recuperare in tempo per prendere parte alla prova di Jeju, dove tornerà a combattere anche Edwige Gwend (63 kg), vincitrice del Grand Prix di Tashkent, che certamente rappresenterà ancora una volta una delle speranze di medaglia più concrete per i colori azzurri.

CONVOCATI GRAND PRIX QINGDAO (20-22 NOVEMBRE)

Uomini: Elio Verde (66 kg), Matteo Piras (66 kg), Enrico Parlati (73 kg), Andrea Regis (73 kg), Antonio Ciano (81 kg), Walter Facente (90 kg), Domenico Di Guida (100 kg), Luca Ardizio (100 kg)

Donne: Valentina Moscatt (48 kg), Giulia Cantoni (70 kg)

CONVOCATI GRAND PRIX JEJU (26-28 NOVEMBRE)

Uomini: Fabio Basile (66 kg), Antonio Esposito (73 kg), Andrea Regis (73 kg), Vincenzo D’Arco (100 kg)

Donne: Valentina Moscatt (48 kg), Odette Giuffrida (52 kg), Edwige Gwend (63 kg), Giulia Cantoni (70 kg), Assunta Galeone (78 kg), Elisa Marchiò (+78 kg)

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Emanuele Di Feliciantonio

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top