Judo, African Open 2015: punti utili per gli Azzurri, ma per Rio serve di più

Judo-Carmine-Di-Loreto-Andrea-Regis-Enrico-Parlati.jpg

Alla fine la spedizione italiana a Port Louis, capitale dell’isola di Mauritius, ha raccolto quattro medaglie di bronzo e tre quinti posti all’African Open: un risultato positivo ma non esaltate, soprattutto per quanto riguarda la seconda giornata, dove le forze in campo lasciavano presagire qualcosa di meglio. Con i suoi dieci atleti, infatti, l’Italia era uno dei Paesi più rappresentati, ed un quindicesimo posto finale nel medagliere non è il risultato che ci si auspicava.

Va dato merito agli atleti partecipanti di essere partiti a proprie spese per un torneo così distante, alla ricerca di punti olimpici e senza la garanzia di un risultato: ma l’impressione è che questi piazzamenti, seppur confortanti, non siano sufficienti per ottenere il pass a cinque cerchi. Il bilancio, poi, cambia da atleta ad atleta: la nota positiva è certamente arrivata da Carmine Di Loreto (60 kg), mai così in alto in un torneo del circuito mondiale, mentre si poteva sperare di più da parte di Domenico Di Guida (100 kg) dopo il quinto al Grand Slam di Abu Dhabi, replicato invece in un torneo certamente di livello inferiore.

Positivo anche il podio di Walter Facente (90 kg), che ritrova una medaglia dopo un ottimo inizio di stagione seguito da una fase molto meno esaltante. Nella categoria 73 kg, invece, il tatami ha sancito un pareggio tra Andrea Regis ed Enrico Parlati, entrambi terzi, anche se il piemontese ha vinto lo scontro diretto ai quarti di finale, mentre è rimasto escluso dalle posizioni della top 8 Marco Maddaloni. Le due ragazze, Giulia Cantoni (70 kg) ed Elisa Marchiò (+78 kg), si sono classificate quinte pur avendo affrontato tutte atlete messe meglio nel ranking mondiale.

La settimana prossima un’altra trasferta esotica aspetta i judoka: Wollongong, in Australia, ospiterà infatti l’Oceania Open. Ed in palio ci saranno altri punti importanti per Rio, gli stessi di un European Open come quelli di Roma o Madrid. Un’occasione da non mancare per chi vorrà sobbarcarsi il viaggio.

MEDAGLIERE

* Risultati prima giornata
* Risultati seconda giornata

#

PAESE

O

A

B

TOT

1.

Russia (RUS)

3

3

1

1

2.

Canada (CAN)

2

0

3

0

3.

Gran Bretagna (GBR)

1

2

2

2

4.

Algeria (ALG)

1

2

1

2

5.

Turchia (TUR)

1

2

0

0

6.

Marocco (MAR)

1

1

0

1

7.

Svizzera (SUI)

1

1

0

0

8.

Spagna (ESP)

1

0

1

0

9.

Sud Africa (RSA)

1

0

0

1

10.

Armenia (ARM)

1

0

0

0

10.

Montenegro (MNE)

1

0

0

0

12.

Belgio (BEL)

0

1

2

1

13.

Ecuador (ECU)

0

1

1

2

14.

Polonia (POL)

0

1

0

0

15.

Italia (ITA)

0

0

4

3

16.

Azerbaijan (AZE)

0

0

4

1

17.

Austria (AUT)

0

0

3

1

18.

Stati Uniti d’America (USA)

0

0

2

3

19.

Argentina (ARG)

0

0

1

2

20.

Tajikistan (TJK)

0

0

1

1

21.

Hong Kong, Cina (HKG)

0

0

1

0

21.

Portogallo (POR)

0

0

1

0

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top