Golf, HSBC Champions: scatto in testa di Kevin Kisner, in difficoltà Spieth e McIlroy

CTHsk4-WoAAeJ4v.jpg

È il turno di Kevin Kisner. Lo statunitense si porta in testa al HSBC Champions (montepremi $ 8.000.000) dopo il secondo giro a Shanghai, dove è in corso l’ultimo torneo dei World Golf Championships e il secondo delle Final Series che chiudono la stagione sull’European Tour. Il 31enne, salito alla ribalta durante l’anno, si rende protagonista di uno splendido 66 (-6) sullo Sheshen International, con cui sale in vetta con -14 (130 – 64 66) grazie a sei birdie senza alcun bogey (non ne ha realizzati finora).

Kisner, terzo al prestigioso The Players a maggio, si è messo dietro lo scozzese Russell Knox, secondo a -12 dopo una bella cavalcata conclusa con -7 (65). Frena sensibilmente il leader di ieri, Branden Grace: il sudafricano scivola in terza posizione a quattro colpi dall’americano (-10, 134) dopo un opaco -1 (71), decisamente scarno su un percorso piuttosto agevole come quello cinese. Tra i padroni di casa, invece, continua a mettersi in mostra l’ottimo Li Haotong, che scala ancora posizioni issandosi al quarto posto con -9, al pari di un altro forte candidato al titolo come Patrick Reed, che resta nelle zone nobili. Sale in sesta posizione, grazie ad un bel 66, l’austriaco Bernd Wiesberger, a quota -8 insieme agli statunitensi Hunter Mahan Dustin Johnson (opaco con -1).

Giornata difficile per i due grandi favoriti della vigilia, Jordan Spieth e Rory McIlroy, che con i due giri in Par fatti registrare oggi di fatto vengono tagliati fuori dalla corsa per il titolo. Entrambi sono infatti 27esimi a -4 (140) e a ben dieci colpi dal leader, in una posizione che dunque richiede una grande rimonta. Tutti e due hanno fatto segnare quattro birdie e quattro bogey. In 27esima posizione c’è anche Rickie Fowler, mentre Bubba Watson va addirittura sopra Par con 73 (+1) e scivola in 37esima posizione (-3), dove si trova attualmente anche Henrik Stenson.

Twitter: @panstweet

daniele.pansardi@oasport.it

Lascia un commento

Top