Golf, HSBC Champions: Kisner resiste in vetta, gran rimonta di Jordan Spieth

CCWoBbPWYAEBIDy.jpg

Kevin Kisner rallenta ma resta in testa al HSBC Champions (montepremi $ 8.000.000) anche a diciotto buche dal termine a Shanghai, nell’ultimo torneo dell’anno dei World Golf Championships e nel secondo delle Final Series che chiudono la stagione sull’European Tour. Lo statunitense guarda tutti dall’alto con lo score di -18 (200 – 64 66 70), maturato grazie ad un -2 sofferto ma fondamentale per alimentare le ambizioni del 31enne americano, una delle sorprese dell’anno sul PGA Tour.

Kisner, a quota due birdie e altrettanti bogey dopo 14 buche, è riuscito a guadagnare due colpi alla 15 e alla 16 con due birdie, che gli hanno permesso di raggiungere e scavalcare Dustin Johnson, Li Haotong e Russell Knox (quest’ultimo con una buca da giocare per l’interruzione a causa dell’oscurità), secondi a -15 (201). Lo statunitense e il cinese si sono espressi rispettivamente con uno splendido 65 (-7) ed un 66 (-6), mentre lo scozzese era momentaneamente a -3 alla 17esima buca. Johnson ha firmato sette birdie senza bogey, mentre ne ha realizzato soltanto uno per il padrone di casa Li; più movimentato il round di Knox con due bogey e cinque birdie.

Il pericolo più grande, però, si chiama Jordan Spieth. Il numero due al mondo, 27esimo ieri, ha offerto una prestazione spettacolare sullo Sheshan International, firmando uno straordinario 63 (-9) con cui è risalito in quinta posizione, a soli tre colpi da Kisner (-13, 203). Il texano non ha sbagliato nulla, realizzando nove birdie senza nemmeno un bogey, mettendo le basi per una clamorosa rimonta. Partiranno dal quinto posto anche il suo fedele compagno di FedEx Cup, Patrick Reed, e l’inglese Ross Fisher, il primo del field ad essere in ballo anche per la Race to Dubai. Sale in ottava posizione il danese Thorbjorn Olesen (-12), pari merito con l’australiano Scott Hend e con il sudafricano Branden Grace: tutti e tre, tuttavia, sembrano ormai tagliati fuori per il discorso vittoria.

E’ sicuramente tagliato fuori il leader dell’ordine di merito europeo, Rory McIlroy: il nordirlandese si trova in 21esima posizione (-8) dopo un giro in -4 (68), insufficiente per pensare di poter compiere una rimonta come Spieth

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla pagina dedicata al golf!
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Official Twitter Golf.com

Tag

Lascia un commento

Top