Golf, BMW Masters: Molinari resta in alto, Bjerregaard prova la fuga

Francesco-Molinari-Golf-Valerio-Origo-2.jpg

Francesco Molinari


Primo tentativo di fuga al BMW Masters (montepremi $ 7.000.000), terzo torneo delle Final Series dell’European Tour. Ad allungare nettamente sul Lake Malaren di Shanghai è Lucas Bjerregaard, nuovo leader in Cina con lo score di -12 (132 – 66 66) dopo il secondo parziale di -6 consecutivo. Il danese ha marcato sette birdie in sedici buche, salvo poi realizzare il primo bogey della settimana alla 17; i colpi di vantaggio sui più diretti inseguitori, tuttavia, sono ben tre.

Non basteranno per poter arrivare fino in fondo, ma potrebbero permettere al 26enne di restare nelle zone nobili della classifica più a lungo di quanto potesse preventivare alla vigilia. In seconda posizione, con -9 (135), ci sono inoltre due potenziali candidati alla vittoria come Sergio Garcia e Thongchai Jaidee: il primo, leader ieri, non è andato oltre un -1 soprattutto a causa di un doppio bogey su un Par 5, mentre il thailandese si è ben comportato con un buon -4. Sale in classifica Ian Poulter, quarto a -8 (136) insieme al connazionale Paul Casey e al coreano An Byeong-hun e davanti ad una coppia formata da Peter Uihlein e da Ross Fisher, settimi con -7.

Francesco Molinari conferma di trovarsi a proprio agio sul Lake Malaren, che gli ha regalato un pregiato secondo posto nel 2013. Il torinese resta al nono posto in classifica con -6 (138 – 68 70) e a contatto con i migliori, pronto a giocarsi le proprie chance nel weekend. Qualche errore in più per Chicco (quattro i bogey), ma anche delle ottime risposte ai colpi persi con sei birdie totali, di cui due arrivati subito dopo un colpo perso. Molinari condivide la nona posizione con Martin Kaymer e Victor Dubuisson, mentre scivolano in 12esima posizione Henrik Stenson e gli inglesi Justin Rose e Matthew Fitzpatrick.

Solo 20esimo Patrick Reed, che risale la china ma resta ancora troppo lontano (-4), mentre sono 28esimi Louis Oosthuizen e Danny Willett, quest’ultimo il secondo nell’ordine di merito e ancora in corsa per superare McIlroy in classifica (-3). Fuori dai giochi Shane Lowry, numero tre della Race to Dubai e 52esimo a +1.

Twitter: @panstweet

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

daniele.pansardi@oasport.it

Credit Valerio Origo

Tag

Lascia un commento

Top