Ginnastica, Memorial Gander – Si torna subito in gara! Spettacolo e tanti big stasera

IMG_9286.jpg

I Mondiali sono terminati solo domenica ma il circuito della Polvere di Magnesio non conosce tregua e riparte immediatamente questa sera (ore 19.30). Ad aspettare le ginnaste c’è il classicissimo Memorial Gander, ormai tradizionale trofeo di fine stagione dedicato al compianto Presidente della Federazione Internazionale e che negli anni dispari si svolge a Morges (Svizzera).

Il parterre, come sempre, è molto interessante con tanti atleti di rientro dalla rassegna iridata, pronti per una kermesse sempre divertente, davanti a un buon pubblico e anche con premi interessanti.

 

Il regolamento è particolare e unico, tipico di una manifestazione di contorno e che in parte ha anche i canoni dell’esibizione. Ogni invitato dovrà scegliere tre attrezzi (quattro per gli uomini) e i punteggi guadagnati stileranno la classifica finale.

Tante stelle ai blocchi di partenza, a partire da Larisa Iordache, fresca del bronzo all-around conquistato a Glasgow. Viaggerà insieme alla connazionale Diana Bulimar che vorrà riscattare l’opaca prova del turno di qualificazione iridato che ha costretto la Romania a disputare il prossimo Test Event.

L’altra medagliata dei Mondiali è la tedesca Pauline Schaefer, sorprendente bronzo alla trave. Giulia Steingruber, beniamina di casa, è stata costretta a dare forfait a causa dell’infortunio patito sabato pomeriggio al volteggio.

Le altre ginnaste presenti all’ultima rassegna iridata sono la giapponese Yuki Uchiyama e la canadese Victoria Kayen Woo (entrambe finaliste con la propria squadra), la bella ucraina Angelina Kysla e la messicana Alexa Moreno (finalista al volteggio), oltre naturalmente alla nostra Enus Mariani che ha disputato l’atto conclusivo del team event e che avrà una bella occasione per mettersi ulteriormente in mostra, soprattutto alle sue parallele.

La britannica Raer Theaker, la russa Anastasia Dmitrieva, la francese Camille Bahl (anch’ella a Glasgow) e la padrona di casa Ilaria Kaeslin completano il quadro delle partecipanti, assolutamente di rispetto.

Al maschile l’Italia si presenta con il veterano Enrico Pozzo. Grandi stelle l’ucraino Oleg Verniaiev, il tedesco Andrea Bretschneider, il giapponese Kazuma Kaya, il messicano Corral e i padroni di casa Hegi e Baumann.

 

Articoli correlati:

Memorial Gander – L’Italia torna subito in gara: stasera a Morgers con Mariani e Pozzo

Lascia un commento

Top