Ginnastica, Massilia Cup – Oggi Finali di Specialità: Meneghini e Mariani da medaglia

Italia-Massilia-Cup-mare-Marsiglia.jpg

Nel pomeriggio si disputeranno le Finali di Specialità della Massilia Cup. Chi salirà sul podio degli atti conclusivi a Marsiglia (Francia)? Ricordiamo che possono partecipare solo sei atlete per attrezzo.

 

VOLTEGGIO – Poche atlete hanno eseguito i due salti. Sulla carta solo Axelle Klinckaert, Camille Bahl, Marine Boyer e Laura Jurca potrebbero partecipare e si profila una sfida intensa e molto incerta.

 

PARALLELE ASIMMETRICHE – Ieri è nata la stella di Natalia Kapitonova, promessa russa che alla prima uscita internazionale in un contesto da senior ha stampato un 15.300 che non lascia spazio a molte interpretazioni. Angelina Melnikova si conferma specialista (15.000), Enus Mariani può puntare al podio ma attenzione alle francesi His e Lepin.

 

TRAVE – Giudici forse troppo generosi con le beniamine di casa Claire Martin (15.000) e Marine Brevet (14.600). Se il film si dovesse ripetere sarà difficile negare la doppietta ai transalpini anche se Diana Bulimar è pronta all’agguato al pari dell’altra rumena Laura Jurca. La pulizia di Enus Mariani può premiare.

 

CORPO LIBERO – Diana Bulimar con il miglior punteggio in qualifica (14.600). La rumena sulla carta è la più forte del lotto e non dovrebbe avere problemi a primeggiare anche in finale ma alle sue spalle premono Axelle Klinckaert e la nostra Elisa Meneghini (14.450 per entrambe). Angelina Melnikova entra solo con 13.900 ma può fare delle belle cose.

 

(foto Federginnastica)

Lascia un commento

Top