Ginnastica, Grand Prix – Oggi lo show a Verona. L’Italia saluta con le sue stelle

IMG_9664.jpg

Oggi pomeriggio (ore 17.00, diretta tv su RaiSport2) l’Italia della ginnastica artistica chiuderà la sua stagione con il tradizionale Grand Prix, il Galà d’esibizione con cui gli azzurri della Polvere di Magnesio si congedano dal pubblico che li ha sostenuti durante tutto l’anno.

Al PalaOlimpia di Verona andrà in scena un autentico spettacolo, fatto di suoni, luci ed esercizi emozionanti, realizzati per scaldare tutti i presenti nel palazzetto scaligero e per confezionare un autentico show, in linea con la bellezza che la Polvere di Magnesio è in grado di trasmettere.

 

Saranno 90 minuti palpitanti con esibizioni che si susseguiranno a gran velocità, senza sosta, una dietro l’altra per non perdere il ritmo. E al termine una speciale giuria decreterà la performance più coinvolgente. Ricordiamo che non c’è gara, non ci sono punteggi, ma solo il piacere e il dovere di divere e di divertirsi.

La Nazionale femminile di ginnastica artistica, dopo la strepitosa qualificazione alle Olimpiadi 2016 strappata attraverso i Mondiali, non potrà essere presente nella sua interezza. Erika Fasana dovrà andare sotto i ferri a breve, Enus Mariani ed Elisa Meneghini sono impegnate con la Massilia Cup (nel pomeriggio dovranno affrontare le Finali di Specialità). Saranno così la capitana Vanessa Ferrari, Carlotta Ferlito, Lara Mori (già con le valigie in mano per partire alla volta di Città del Messico dove gareggerà il prossimo weekend) e Tea Ugrin (un piccolo problemino fisico ha consigliato di rinunciare alla gara di Marsiglia) a tenere alti i nostri colori insieme a Giorgia Campana, Lavinia Marongiu e Alessia Leolini mentre Francesca Deagostini, che ritorna dopo un periodo di stop, farà da promoter all’evento.

 

Spettacolo assicurato quando in ballo ci sono le Farfalle/Leonesse della ritmica. Le fresche Campionesse del Mondo di specialità, capaci anch’esse di conquistare il pass per Rio 2016, saranno presenti al gran completo eseguendo delle performance artistiche fuori dal comune.

Il settore maschile, dopo il disastro di Glasgow e l’eliminazione precoce dalla rassegna a cinque cerchi, riparte da qui: Alberto Busnari e Matteo Morandi saranno solo sugli spalti, in pedana ci andranno Cingolani, De Vecchis, Tamiazzo, Pozzo, Edalli.

Gli occhi saranno però puntati su Larisa Iordache, grande stella internazionale di questo Grand Prix, fresca del bronzo all-around conquistato ai Mondiali e delle buone gare in Svizzera con cui ha chiuso la stagione agonistica.

Spazio anche per la ginnastica aerobica guidata dal mitico duo Donati/Castoldi, per la prima volta si esibiranno anche gli azzurri della ginnastica acrobatica e della GpT.

A presentare l’evento il Campione Olimpico Igor Cassina e Fabrizia D’Ottavio, duo inedito al timone di questa affascinante kermesse.

 

Lascia un commento

Top