Equitazione, Global Champions Tour 2015: Diniz vince finale e classifica generale

Equitazione-Luciana-Diniz-pagina-Facebook.jpg

L’amazzone portoghese Luciana Diniz, già vincitrice delle tappe di Madrid e Vienna, ha conquistato sabato a Doha il Global Champions Tour 2015, imponendosi nella finale e scavalcando in classifica generale il britannico Scott Brash, vincitore delle ultime due edizioni del circuito. La quarantacinquenne nata in Brasile diventa così la terza amazzone ad imporsi dopo l’irlandese Jessica Kürten (2008) e l’australiana Edwina Tops-Alexander (2011 e 2012).

La gara finale era rappresentata da una prova in due round con jump-off ed ostacoli ad 1.60 metri. Diniz, accompagnata da Fit For Fun, è riuscita a completare senza commettere errori tutti i percorsi previsti, terminando quello decisivo con il tempo di 36″10, sufficiente per precedere la tedesca Meredith Michaels-Beerbaum su Fibonacci (36″55) e lo svedese Rolf-Göran Bengtsson su Casall Ask (37″01). Ha preso parte allo spareggio finale anche l’idolo locale Sheikh Ali Bin Khalid Al Thani, che però si è dovuto accontentare della quarta posizione con First Devision (8 / 37″29). Scott Brash, che sperava di vincere per il terzo anno consecutivo, ha chiuso solo ottavo con Hello Sanctos (8 / 62″69), precedendo di una posizione il migliore degli azzurri, Emanuele Gaudiano su Admara (8 / 63″11).

In base a questi risultati, Diniz ha colmato il suo ritardo di due punti su Brash, andando a chiudere la stagione del GCT con 288 punti e conquistando i 294.500 € in palio per la prima posizione. Il britannico ha dunque chiuso secondo con 279 punti e 190.000 €, mentre il podio generale è stato completato da Bengtsson con 277 punti e 123.500 €.

Prima del gran finale si era anche tenuta una prova contro il tempo con ostacoli ad 1.50 metri. A vincere è stata la statunitense Lauren Hough su Royalty Des Isles (54″82), che ha preceduto il tedesco Hans-Dieter Dreher su Colore (55″30) ed il francese Simon Delestre su Chesall (55″43). Il miglior italiano è stato ancora Emanuele Gaudiano, tredicesimo su Guess (4 / 55″36), mentre Francesco Franco si è classificato ventesimo su Banca Popolare Bari Quintor (4 / 61″49).

CLASSIFICA FINALE GLOBAL CHAMPIONS TOUR 2015
1. Luciana Diniz POR 288
2. Scott Brash GBR 279
3. Rolf-Göran Bengtsson SWE 277
4. Simon Delestre FRA 255
5. Christian Ahlmann GER 234
6. Sheikh Ali Bin Khalid Al Thani
7. John Whitaker GBR 180
8. Lauren Hough USA 173
9. Pénélope Leprevost FRA 169
10. Bertram Allen IRL 165

32. Emanuele Gaudiano ITA 84
66. Luca Maria Moneta ITA 28

VINCITORI GLOBAL CHAMPIONS TOUR

Vainqueur Pays
2006 Ludo Philippaerts Drapeau de la Belgique Belgique
2007 Albert Zoer Drapeau des Pays-Bas Pays-Bas
2008 Jessica Kürten Drapeau de l'Irlande Irlande
2009 Michel Robert Drapeau de la France France
2010 Marcus Ehning Drapeau de l'Allemagne Allemagne
2011 Edwina Tops-Alexander Drapeau de l'Australie Australie
2012 Edwina Tops-Alexander Drapeau de l'Australie Australie
2013 Scott Brash Drapeau : Royaume-Uni Royaume-Uni
2014 Scott Brash Drapeau : Royaume-Uni Royaume-Uni
2015 Luciana Diniz Drapeau du Portugal Portugal

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Luciana Diniz (Facebook)

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top