Equitazione, dressage: nuova vittoria per Ferrer-Salat, Truppa chiude settima

Equitazione-Beatriz-Ferrer-Salat.jpg

Proprio come nella tappa francese di Lione, l’amazzone Beatriz Ferrer-Salat si è imposta sabato nella prova di Coppa del Mondo di dressage a Stoccarda, in Germania. La spagnola, medagliata agli ultimi Europei, ha chiuso la sua prova in sella a Delgado con 83.300 punti percentuali, battendo la tedesca Isabell Werth su Don Johnson FRH (82.975%) e l’altra padrona di casa Jessica von Bredow-Werndl su Unee BB (80.1`50%). Come nel Grand Prix, Valentina Truppa ha confermato il suo settimo posto in sella a Fixdesign Eremo del Castegno, chiudendo con una percentuale di 78.000.

CLASSSIFICA COPPA DEL MONDO DRESSAGE
1 Marcela KRINKE SUSMELJ SUI 41
2 Beatriz FERRER-SALAT ESP 40
3 Patrik KITTEL SWE 37
4 Jessica VON BREDOW-WERNDL GER 32
5 Inna LOGUTENKOVA UKR 30
6 Fabienne LÜTKEMEIER GER 28
6 Goncales CARVALHO POR 28
8 Judy REYNOLDS IRL 24
9 Valentina TRUPPA ITA 21
10 Alexandre AYACHE FRA 20
10 Edward GAL NED 20
10 Ellen SCHULTEN-BAUMER GER 20

Oltre al secondo posto nella gara di Coppa, Isabell Werth ha anche conquistato la vittoria nel Grand Prix del CDI quattro stelle, questa volta in sella ad Emilio (75.620%), battendo la francese Karen Tebar su Don Luis (74.320%) e l’altra teutonica Charlott-Maria Schürmann su Burlington FRH (73.660%). Micol Rustignoli si è classificata quattordicesima con Fixdesign Corallo Nero (66.760%).

Per quanto riguarda il salto ostacoli, in attesa della gara di Coppa del Mondo di questa domenica, la prova grossa di sabato ha premiato l’irlandese Cameron Hanley su Antello Z (34″49), che ha battuto i padroni di casa Daniel Deusser su First Class van Eeckelghem (35″29) e Christian Ahlmann su Cornado II (35″87), quest’ultimo terzo a pari merito con il francese Patrice Delaveau su Leontine Ledimar Z HDC.

Anche il brasiliano Pedro Veniss ha centrato un successo in sella ad Anaya Ste Hermelle (45″36), superando in classifica il britannico John Whitaker su Argento (45″58) ed il già citato Deusser, questa volta in versione Hidalgo V. (46″09). L’ultima gara di giornata per il salto ostacoli ha invece visto la doppietta dei padroni di casa con Felix Haßmann su SL Brazonado (52″58) che ha sopravanzato il connazionale campione del concorso completo Michael Jung su Captain Sparrow (54″31) e l’olandese Harrie Smolders su Eh Quick Nina (56″76).

La prova valida per la Coppa del Mondo di attacchi, infine, ha premiato il fuoriclasse australiano Boyd Exell (248.30), che ha avuto la meglio sull’olandese Chardon Ijsbrand (280.38) e sul padrone di casa Rainer Duen (286.17).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top