Equitazione, Coppa del Mondo: Ahlmann profeta in patria

Equitazione-Christian-Ahlmann.jpg

Il tedesco Christian Ahlmann si è aggiudicato domenica la gara casalinga della Coppa dl Mondo di salto ostacoli 2015/2016, vincendo davanti al pubblico amico di Stoccarda. In sella a Codex One, il cavaliere teutonico ha domato la prova con jump-off ed ostacoli fino ad 1.60 metri d’altezza, chiudendo con due percorsi netti ed il tempo finale di 49″78. Ben lontani gli altri concorrenti, con lo svedese Douglas Lindelöw che ha chiuso secondo su Casello (51″02), e l’altro tedesco Patrick Stühlmeyer che ha completato il podio in compagnia di Lacan (52″03). Hanno preso parte a percorso decisivo anche l’irlandese Cameron Hanley, quarto su Z Acodate DDL, ed il francese Patrice Delaveau, quinto su Lacrimoso 3 HDC.

Assente a Stoccarda, il francese Simon Delestre resta al comando della classifica generale con 49 punti, cinque in più della connazionale Pénélope Leprevost, tredicesima in Germania. Con la vittoria di tappa, Ahlmann risale in terza posizione, affiancando il belga Jos Verlooy a quota 37 punti.

CLASSIFICA COPPA DEL MONDO SALTO OSTACOLI
1 Simon DELESTRE FRA 49
2 Penelope LEPREVOST FRA 44
3 Christian AHLMANN GER 37
4 Jos VERLOOY BEL 37
5 Romain DUGUET SUI 35
6 Harrie SMOLDERS NED 33
7 Nicola PHILIPPAERTS BEL 33
8 Douglas LINDELÖW SWE 27
9 Patrice DELAVEAU FRA 27
10 Henrik VON ECKERMANN SWE 25

Sempre a Stoccarda, si è concluso anche il CDI quattro stelle di dressage, che ha visto il successo della padrona di casa Isabell Werth su Emilio (77.824%) davanti alla connazionale Charlott-Maria Schürmann su Burlington FRH (74.392%) ed all’olandese Diederik van Silfhout su Bonzanjo (72.706%). Micol Rustignoli ha chiuso al quattordicesimo posto con Fixdesign Corallo Nero (66.804%).

In Italia, intanto si è svolto il CSI tre stelle di Vermezzo, organizzato in occasione del Milano Winter Show. Il Grand Prix è stato vinto dal francese Roger-Yves Bost, che in sella a Sangria ha chiuso con un doppio netto ed il tempo di 41″15. Un ottimo Emilio Bicocchi ha chiuso alla piazza d’onore con Ares (41″31), mentre il podio è stato completato dallo svizzero Alain Jufer in sella a Wiveau M (43”49). Piazzati anche Juan Carlos Garcia, settimo in sella a Gitano V Berkenbroeck, e di Natale Chiaudani, ottavo in sella ad Almero 12.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: European Curling Championships

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top