Curling, Europei 2015: Norvegia imbattibile, Ulsrud supera l’Italia

Curling-Norvegia-Thomas-Ulsrud-ittromso.no_.jpg

Dopo la vittoria inaugurale contro la Russia, l’Italia maschile ha patito la sua terza vittoria consecutiva ai Campionati Europei di curling 2015, organizzati ad Esbjerg, in Danimarca. Se contro la Finlandia e la Svizzera la squadra di Joël Retornaz avrebbe potuto fare meglio, questa volta gli Azzurri si sono arresi alla formazione che sta dominando la rassegna, la Norvegia di Thomas Ulsrud, con un netto 8-3 in otto mani. Gli scandinavi sono stati bravi nel fare la differenza dopo le prime cinque mani, confermandosi in vetta alla classifica con quattro vittorie su altrettanti incontri disputati.

Riprende il proprio ritmo anche la Svezia di Niklas Edin, squadra che difende il titolo conquistato lo scorso anno, e che questa mattina ha avuto ragione per 8-7 contro una combattiva Russia. Gli svedesi, ora secondi in classifica con tre vittorie ed una sconfitta, affronteranno questa sera proprio un’Italia alla disperata ricerca di un successo per allontanarsi dalle retrovie della classifica della Divisione A. Domani, invece, gli Azzurri affronteranno proprio una delle squadre che lottano per la salvezza, i Paesi Bassi di Jaap van Dorp, che oggi hanno lottato fino all’extra end con la Repubblica Ceca dello skip David Šik, prima di perdere per 8-7. Contro gli Oranje, l’unico risultato possibile per l’Italia sarà la vittoria.

Il quadro delle partite di questa prima sessione di oggi è completato dalle vittorie della Svizzera di Peter de Cruz (9-2 sulla Scozia) e della Finlandia di Aku Kauste (8-4 sulla Germania).

DIVISIONE A MASCHILE

Sessione 3 (domenica)
Italia-Svizzera 4-8
Norvegia-Finlandia 9-3
Scozia-Svezia 6-9
Russia-Paesi Bassi 7-5
Germania-Rep. Ceca 3-5

Sessione 4
Rep. Ceca-Paesi Bassi 8-7
Russia-Svezia 7-8
Finlandia-Germania 8-4
Italia-Norvegia 3-8
Scozia-Svizzera 2-9

Classifica: Norvegia (4-0), Svezia (3-1), Finlandia, Germania, Rep. Ceca, Russia, Svizzera (2-2), Italia, Paesi Bassi, Scozia (1-3)

DIVISIONE A FEMMINILE

Sessione 3 (domenica)
Finlandia-Scozia 1-8
Svizzera-Ungheria 12-1
Russia-Germania 9-4
Svezia-Norvegia 9-1
Danimarca-Estonia 9-7

Sessione 4 (domenica)
Estonia-Norvegia 6-9
Svezia-Germania 4-7
Ungheria-Danimarca 5-7
Finlandia-Svizzera 8-3
Russia-Scozia 7-6

Classifica: Danimarca, Russia (4-0), Finlandia, Germania, Scozia, Svizzera (2-2), Ungheria, Norvegia (1-3), Estonia (0-4)

DIVISIONE B MASCHILE

Sessione 2 (sabato)
Norvegia-Slovenia 8-9
Turchia-Galles 9-3
Danimarca-Lituania 6-2
Belgio-Polonia 6-7
Estonia-Slovacchia 5-7
Inghilterra-Israele 4-8
Austria-Spagna 6-3
Lettonia-Croazia 10-2

Sessione 3 (domenica)
Turchia-Lituania 3-6
Belgio-Slovenia 2-10
Galles-Polonia 5-8
Danimarca-Ungheria 6-4
Inghilterra-Spagna 2-8
Lettonia-Slovacchia 8-2
Israele-Croazia 10-5
Austria-Estonia 8-3

Sessione 4 
Polonia-Ungheria 2-6
Galles-Danimarca 2-9
Belgio-Turchia 8-9
Slovenia-Lituania 6-5
Croazia-Estonia 6-5
Israele-Austria 4-6
Lettonia-Inghilterra 7-6
Slovacchia-Spagna 8-3

Classifica Girone A: Danimarca (4-0), Slovenia (3-1), Ungheria, Lituania, Polonia (2-2), Galles (1-3), Belgio (0-4)

Classifica Girone B: Austria (4-0), Israele, Lettonia (3-1), Croazia, Slovacchia (2-2), Inghilterra, Spagna (1-3), Estonia (0-4)

DIVISIONE B FEMMINILE

Sessione 5 (domenica)
Lettonia-Italia 4-7
Austria-Paesi Bassi 6-2
Francia-Rep. Ceca 7-10
Inghilterra-Slovacchia 9-2

Classifica: Turchia (3-0), Rep. Ceca, Italia, Lettonia (3-1), Slovacchia, Inghilterra (2-2), Polonia (1-2), Austria, Paesi Bassi (1-3), Francia (0-4)

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top