Curling, Europei 2015: Italia travolta dalla Svezia. Rischio retrocessione

Curling-Joel-Retornaz-ECC.jpg

Nuova sconfitta per l’Italia, la quarta consecutiva, agli Europei di curling in corso di svolgimento ad Esbjerg (Danimarca). Amos Mosaner, Joel Retornaz (skip), Sebastiano Arman, Daniele Ferrazza ed Andrea Pilzer si sono arresi nettamente alla temibile Svezia di Niklas Edin, campione d’Europa e del mondo in carica. Match a senso unico per gli scandinavi, terminato al sesto end per 9-1.

Gli azzurri sono ora mestamente all’ultimo posto in classifica in condivisione con la Scozia. Lo spettro della retrocessione è reale. Saranno decisive le ultime quattro sfide, sulla carta le più ‘accessibili’. A cominciare da quella di domani con l’Olanda, un vero e proprio confronto diretto per la salvezza. Ricordiamo, inoltre, che le prime sette squadre si qualificheranno anche per i Mondiali 2016, dove verranno messi in palio i primi punti per la qualificazione alle Olimpiadi di Pyeongchang 2018.

E’ arrivata la quarta vittoria, invece, per la selezione femminile di Federica Apollonio, Stefania Mendardi, Chiara Olivieri, Claudia Alverà e Maria Gaspari: 9-2 all’Austria. Azzurre in piena corsa per la promozione. Domani affronteranno la Polonia, prima del big-match con la Repubblica Ceca.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: ECC

Tag

2 thoughts on “Curling, Europei 2015: Italia travolta dalla Svezia. Rischio retrocessione”

  1. Luca46 scrive:

    Credo sia subentrata un eccessiva tensione, ho come l’impressione che siano bloccati. E’ evidente che le aspettative erano altre. Dopo la prima partita credo siano sopraggiunte delle difficoltà. C’era il tempo per recuperare ma credo che abbiano affrontato le successive sfide non liberi mentalmente. Adesso serve una reazione per evitare una catastrofe.

Lascia un commento

Top