Curling, Europei 2015: Italia in pericolo, sconfitta contro la Scozia. Norvegia travolge Svezia

Curling-Scozia-WCF.png

Nel suo settimo impegno del round robin ai Campionati Europei di curling 2015, in corso di svolgimento ad Esbjerg (Danimarca), l’Italia ha subito una sconfitta per 6-4 contro la Scozia, un risultato pesante soprattutto dal punto di vista della classifica. La squadra azzurra di Joël Retornaz non è mai riuscita a condurre lo score, pur restando in partita fino al decimo ed ultimo end, ma alla fine è stata la formazione di Kyle Smith ad imporsi. L’Italia resta così in ultima posizione, seppur in coabitazione con altre due compagini, e dovrà possibilmente ottenere due vittorie contro Germania e Repubblica Ceca per evitare la retrocessione.

In prima posizione, con sette vittorie in altrettante partite disputate, troviamo ancora la Norvegia di Thomas Ulsrud, che oggi ha battuto i grandi rivali della Svezia, annichilendo con un perentorio 9-2 lo skip campione in carica Niklas Edin. Bene anche la Svizzera, vincitrice per 10-4 sulla Repubblica Ceca, mentre la Germania ha avuto la meglio sui Paesi Bassi (7-4) e la Russia ha sconfitto la Finlandia grazie ad un punto ottenuto all’ultimo end (8-7).

Nella Divisione A femminile, la Danimarca padrona di casa ha subito ieri sera la sua prima sconfitta: la squadra di Lene Nielsen, infatti, ha perso per 8-5 contro la Norvegia, ma mantiene il primato della classifica, seppur a pari merito con la Russia di Anna Sidorova, che invece ha avuto la meglio con un netto 9-1 sulla Finlandia. Per quanto riguarda le Azzurre di Federica Apollonio, è arrivata un’importante vittoria sulla Repubblica Ceca (7-5): le ceche, guidate dalla skip Anna Kubešková, conservano la leadership della classifica, ma sono ora incalzate da un terzetto nel quale figura anche l’Italia.

DIVISIONE A MASCHILE

Sessione 7
Svizzera-Rep. Ceca 10-4
Finlandia-Russia 8-7
Italia-Scozia 4-6
Paesi Bassi-Germania 4-7
Norvegia-Svezia 9-2

Classifica: Norvegia (7-0), Germania, Russia, Svezia, Svizzera (4-3), Finlandia, Scozia (3-4), Italia, Paesi Bassi, Rep. Ceca (2-5)

DIVISIONE A FEMMINILE

Sessione 7 (martedì)
Scozia-Estonia 10-1
Ungheria-Svezia 2-8
Finlandia-Russia 1-9
Norvegia-Danimarca 8-5
Svizzera-Germania 10-8

Classifica: Danimarca, Russia (6-1), Scozia (5-2), Finlandia, Svizzera, Svezia (4-3), Norvegia (3-4), Germania (2-5), Ungheria (1-6), Estonia (0-7)

DIVISIONE B MASCHILE

Sessione 5 B (martedì)
Israele-Lettonia 1-10
Spagna-Estonia 8-7
Croazia-Slovacchia 7-9
Inghilterra-Austria 9-8

Sessione 6 B
Austria-Croazia 11-4
Slovacchia-Inghilterra 6-8
Spagna-Lettonia 6-8
Estonia-Israele 2-8

Classifica Girone A: Danimarca (6-0), Lituania, Slovenia (4-2), Turchia (3-3), Ungheria, Polonia, Galles (2-4), Belgio (1-5)

Classifica Girone B: Austria, Lettonia (5-1), Israle (4-2), Inghilterra, Slovacchia (3-3), Croazia, Spagna (2-4), Estonia (0-6)

DIVISIONE B FEMMINILE

Sessione 9 (martedì)
Slovacchia-Austria 8-3
Inghilterra-Francia 14-3
Rep. Ceca-Italia 5-7
Lettonia-Turchia 5-7

Classifica: Rep. Ceca (6-2), Italia, Lettonia, Turchia (5-2), Inghilterra (5-3), Polonia, Slovacchia (3-3), Francia (1-5), Paesi Bassi (1-6), Austria (1-7)

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine. World Curling Federation

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top