Ciclomercato 2016: gli stranieri senza contratto. Ci sono anche Leukemans e Ciolek

Schermata-2015-11-01-alle-12.21.07.png

Nella giornata di ieri vi abbiamo presentato i corridori italiani che, ormai in pieno ciclomercato e con la stagione 2016 sempre più vicina, non hanno ancora trovato un contratto per gareggiare il prossimo anno. Oggi, vediamo quali sono gli stranieri ancora a spasso.

Pezzo pregiato del mercato è sicuramente Bjorn Leukemans, che ancora non ha un contratto per la prossima stagione. Uomo d’esperienza, uomo da nord, la Wanty Groupe Gobert non dovrebbe rifirmarlo e lui può impreziosire le fila di altre formazioni. Un uomo che durante la Settimana Santa può dire la sua anche come gregario e questo lo rende molto appetibile.

Sembra destinato a tornare in Italia Grega Bole, sulla strada del ritorno alla Nippo – Vini Fantini dopo un anno alla CCC Sprandi. Un velocista in grado di tenere anche in salita, ma i risultati si sono fatti attendere troppo in questo 2015. Sempre parlando di ruote veloci, Gerald Ciolek dovrebbe lasciare l’MTN Qhubeka. Anche per lui risultati quasi inesistenti e a 29 anni le possibilità nel ciclismo che conta potrebbero scarseggiare. Tra i senza contratto anche Igor Anton, talento mai veramente espresso del ciclismo spagnolo che viene da due anni non brillanti alla Movistar e potrebbe essere costretto ad accettare condizioni contrattuali inferiori alle sue aspettative.

Molto complicata la situazione degli ex componenti del team Colombia: la formazione si è sciolta è molti atleti sono ancora alla ricerca di una sistemazione in vista della prossima stagione così come lo staff della formazione. Una brutta fine per un progetto interessante che negli ultimi anni ha dato la possibilità a diversi corridori colombiani di farsi conoscere in Europa e di misurarsi in corse di alto livello.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Foto: Jérémy-Günther-Heinz Jähnick / Kuurne – Kuurne-Brussel-Kuurne, 1 maart 2015 (B070) / Wikimédia France & Wikimedia Commons / Cc-by-sa 3.0

Tag

Lascia un commento

Top