Calcio: Italia-Romania 2-2, le pagelle degli azzurri

Antonio-Conte-Flickr-Libera-Wikipedia1.jpg

Buffon 6: non può davvero nulla quando Stancu si trova davanti a lui. Dal 69′ Sirigu 5.5 Non è perfetto nella respinta (fuori posizione sull’uscita) sul colpo di testa di Chiriches e Andone lo beffa.

Darmian 5: si addormenta clamorosamente e Stancu gli ruba palla per il vantaggio rumeno. Anche in fase di attacco si fa vedere troppo poco.

Barzagli 5: anche lui protagonista in negativo nell’azione del gol rumeno. Un’ingenuità che pesa sul risultato

Bonucci 6: In una serata non troppo felice per la difesa azzurra è certamente il più attento e sicuro

Chiellini 5.5: torna a fare il terzino e spinge pochissimo. Si fa sovrastare da Chiriches nell’occasione che porta al pareggio rumeno

Florenzi 5.5: tanta corsa e sacrificio, ma pecca spesso nell’ultimo passaggio. Soffre nel primo tempo la lentezza della manovra azzurra.

Marchisio 6: dopo un primo tempo dove si limita al compitino, meglio nella ripresa dove prima segna il rigore del pareggio e poi serve l’assist per il gol di Gabbiadini. Dal 77′ Parolo s.v: quarto d’ora finale per il centrocampista della Lazio, troppo poco per giudicarlo

Soriano 5.5: un passo indietro rispetto alla sfida con il Belgio. Troppo rinunciatario nelle giocate e il gioco azzurro nel primo tempo ne risente. Dal 60′ Montolivo 5.5: anche lui non riesce a dare il cambio di velocità sperato, faticando ad imporsi a centrocampo

El Shaarawy 6.5: il migliore probabilmente tra gli azzurri. Gli manca solo il gol, ma salta l’uomo con frequenza e dai suoi piedi nascono i pericoli maggiori verso la porta di Tatarusanu. Dall’81’ Candreva s.v: solo dieci minuti

Eder 6: si procura il calcio di rigore con l’ennesimo spunto in velocità. Non trova il gol, ma ogni volta che ha il pallone crea scompiglio nella difesa della Romania. Dal 60′ Gabbiadini 6.5: Entra con personalità, voglia di fare e trova anche il gol del vantaggio

Pellè 5: giornata no per l’attaccante azzurro. Lento, prevedibile, troppo macchinoso nella manovra e non riesce mai a rendersi pericoloso vicino alla porta. Dal 60′ Okaka 5: non si vede praticamente mai, salvo per un mancato colpo di testa da cui nasce il gol di Gabbiadini.

All.Conte 5.5: continua il “mal di amichevole” per la nazionale italiana. Anche con la Romania paghiamo troppe ingenuità difensive. Nel primo tempo Italia molto contratta, meglio invece nella ripresa.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca Qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

twitter Andre_Ziglio

andrea.ziglio@oasport.it

foto da Wikipedia

Lascia un commento

Top