Calcio femminile, Serie A: Mozzanica-Fiorentina match clou, Bari-Verona in diretta TV

12195895_886757281415144_619969453879662703_n.jpg

E’ tempo di quinta giornata per la Serie A di calcio femminile, in un sabato calcistico che, come sempre, presenta delle partite interessanti.

Partiamo dal match clou tra Mozzanica e Fiorentina. Una sfida ad alta quota quella che vede orobiche e gigliate confrontarsi al Comunale di Bergamo. La ragazze di Nazzarena Grilli sono reduci dall’entusiasmante successo nel derby contro Brescia e ora l’incontro con le viola sarà un ulteriore esame per verificare le reali ambizioni della compagine bergamasca. In questo momento, infatti, la squadra di Grilli occupa la prima posizione in coabitazione con l’Agsm Verona, essendo le uniche squadre a punteggio pieno del torneo. In questo inizio di stagione il Mozzanica ha potuto contare sul grande apporto realizzativo della punta di diamante Valentina Giacinti, autrice di 9 reti e capocannoniere del campionato, e su un gruppo di giovani capeggiato da Manuela Giugliano di grandi qualità. Giugliano che, assente nella partita di 7 giorni fa con le leonesse per via di un attacco influenzale, tornerà a dare il proprio apporto in mezzo al campo. Destano invece un po’ di preoccupazione le condizioni di Alessia Gritti, fermata da un risentimento muscolare. Lo stato fisico dell’estremo difensore biancoceleste, tra le migliori contro le rondinelle, saranno vagliate meglio nelle prossime ore, ma la sua presenza in campo contro la Fiorentina non dovrebbe essere in forse. Un incontro che non sarà certo semplice per le bergamasche, visto il roster fiorentino che annovera giocatrici di altissimo profilo come l’inossidabile Patrizia Panico e l’instancabile Alia Guagni. Team di Sauro Fattori che, dopo il clamoroso ko interno del 2° turno di Coppa Italia contro il S.Zaccaria, ha immediatamente reagito vincendo tra le mura amiche di S.Marcellino con il Bari Pink Sport Time per 3-0. Ci attende una partita molto interessante aperto ad ogni tipo di risultato.

Venendo all’altra leader di questo campionato, ovvero il Verona di Renato Longega, il mister gialloblu dovrà fare i conti anche per il match di sabato contro il Bari, allo Stadio Comunale di Bitetto, con l’infermeria piena. Tante le assenze tra le scaligere: oltre alle infortunate Kur Larsen, Marconi, Di Criscio e Squizzato, sarà assente anche la centrocampista svizzera Maendly impegnata con la propria nazionale in una gara di qualificazione europea. Una formazione che sarà un po’ da reinventare ma che potrà contare sul solito riferimento Melania Gabbiadini, protagonista contro la Res Roma di una tripletta, con goal di pregevolissima fattura. Gabbiadini e Tatiana Bonetti sono un po’ l’anima di una compagine falcidiata dai problemi fisici che però, a conti fatti, sta sopperendo più che bene alle difficoltà. Il confronto contro il Bari, in trasferta, non è da sottovalutare essendo un campo su cui non è semplice giocare per il sostegno della tifoseria di casa. Pugliesi che dovranno fare a meno della squalificata Anaclerio. Partita che sarà trasmessa in diretta televisiva da Odeon Tv (canale 177 del dtt) e Sport 1 (canale 61 del dtt), con collegamento a partire dalle 14:15. Una vetrina importante che darà ulteriori stimoli alle giocatrici per ben figurare.

CLICCA PAGINA 2 PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO

Lascia un commento

Top