Calcio a 5: Ucraina-Italia in diretta streaming. Prima storica trasferta per le azzurre

Italia-femminile-calcio-a-5-foto-nazionale-italiana-fustal-paolo-cassella.jpg

Dopo il convincente esordio della scorsa estate, con il 5-0 sull’Ungheria nella spettacolare cornice del Foro Italico di Roma e il successivo 4-0 ottenuto a Montesilvano, la nazionale italiana femminile di calcio a 5 affronterà tra oggi e sabato le prime amichevoli in trasferta della propria storia, nata burocraticamente circa un anno fa ma sportivamente solo a inizio 2015, con i primi raduni capeggiati da Roberto Menichelli, ct anche della squadra maschile campionessa d’Europa in carica.

L’appuntamento è in Ucraina, in casa di una nazione che da diversi anni vanta una propria selezione. Un impegno dunque difficile per le azzurre, che però contro le magiare avevano dimostrato un ottimo livello tecnico e un buon affiatamento di squadra. Oggi, alle 15.30 italiane (le 16.30 locali) è in programma a Leopoli la prima sfida, che sarà trasmessa in diretta streaming sul canale ufficiale YouTube della federcalcio ucraina. La seconda partita è prevista per sabato alle 14 italiane.

Dopo l’allenamento di ieri pomeriggio, Menichelli ha dichiarato al sito della Divisione calcio a 5: “La gran parte delle convocate ha giocato le prime partite con l’Ungheria, la base l’abbiamo tenuta. Poi c’è qualche novità che abbiamo inserito all’inizio della stagione, anche su indicazioni del campionato. Credo che la nascita della nazionale abbia contribuito ancora di più a sviluppare il futsal femminile e immagino lo farà ancora. Del raduno sono abbastanza soddisfatto, trovo nelle giocatrici una predisposizione e una disponibilità ad allenarsi molto forti, anche a recepire i concetti di gioco del futsal internazionale verso il quale lo staff unico delle due nazionali è orientato. Sono molto motivate e trovo anche molto ordine nelle cose che fanno, spero che ci continui a essere: c’è molta concentrazione in quello che si deve fare e io auspico che possano giocare due belle partite. Vedremo i risultati, siamo curiosi di misurarci all’estero contro una squadra di caratura superiore“.

Nel calcio a 5 femminile non esistono ancora competizioni ufficiali riconosciute da Uefa o Fifa. Si disputa solo un embrionale torneo annuale a inviti, di livello mondiale, che nelle sue prime cinque edizioni ha sempre premiato il Brasile. Numeri alla mano, l’Italia avrebbe tutte le carte in regola per competere fuori dai propri confini. Ma c’è ancora da aspettare. Intanto, quello con l’Ucraina sarà un doppio test molto interessante per valutare lo stato di forma del movimento.

LE CONVOCATE
PORTIERI: Valentina MARGARITO (Italcave Real Statte), Maria Fontana MASCIA (Futsal Portos Colonnella), Gabriella TARDELLI (Ternana IBL Banca)

GIOCATRICI DI MOVIMENTO: Juliana Paula BISOGNIN (Ternana IBL Banca), Bruna BORGES (Città di Montesilvano), Eliane DALLA VILLA (Italcave Real Statte), Giulia DOMENICHETTI (Città di Falconara), Roberta GIULIANO (Futsal Portos Colonnella), Giulia LISI (Lazio femminile), Sofia LUCIANI (Città di Falconara), Roberta MAIONE (SS Lazio), Martina MENCACCINI (Città di Falconara), Susanna NICOLETTI (Italcave Real Statte), Arianna POMPOSELLI (SS Lazio), Valentina SICLARI (Lazio femminile), Marcella VIOLI (Lazio femminile), Aida XHAXHO (Isolotto Firenze)

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Paolo Cassella/pagina Facebook Divisione calcio a 5

Lascia un commento

Top