Biathlon, Coppa del Mondo: azzurre fallose al tiro nella staffetta, bene De Lorenzi e Windisch

Windisch-Dom.jpg

Diverse le indicazioni tratte nella prima giornata di gare per gli azzurri impegnati nelle due staffette miste di Oestersund, orfane di Dorothea Wierer e Lukas Hofer, entrambi reduci da un’ influenza che ha condizionato la preparazione alla prima tappa di gare. La speranza è che i due azzurri possano aver recuperato dai malanni per essere al via delle gare individuali, a partire da mercoledì.

C’è da valutare sicuramente in modo positivo la prova nella single mixed relay di Lisa Vittozzi e Christian De Lorenzi: partenza in salita per la giovane atleta sappadina, costretta all’utilizzo di cinque ricariche nella prima frazione, più a suo agio invece nella seconda con un solo errore. Due solide frazioni per il veterano valtellinese, che ha utilizzato due ricariche. Buona la performance complessiva se consideriamo che i due azzurri erano alla prima apparizione in questo format e altre formazioni sulla carta erano più attrezzate. In particolare De Lorenzi sembra aver la condizione e il feeling al poligono dimostrato nella stagione 2013/2014, dove fu settimo nell’individuale con il 20/20.

Da sistemare il tiro invece per Karin Oberhofer e Nicole Gontier: le due atlete dell’esercito sono entrambe incorse nella penalità dopo il poligono in piedi nella staffetta mista e sicuramente cercheranno il riscatto nelle prossime gare. Confermato il trend di miglioramento per Dominik Windisch e Thomas Bormolini, dopo le prime considerazioni per il ritiro di Sjusjoen, ma aspettiamo conferme nelle gare della prossima settimana.

Foto: FISI (Serge Schwan)

Clicca qui per mettere “mi piace” alla nostra pagina “Il biathlon azzurro”

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

nicolo.persico@olimpiazzurra.com

Twitter: @nvpersie7

Facebook: nvpersie7

Lascia un commento

Top