Beach volley, World Tour. VIDEO Cosa resterà del 2015? Ovvio… La Sky ball!!! Tutte le prodezze di Carambula

carambula-13.11.2015.jpg

Cosa resterà… Di questo 2015 sulla sabbia? C’è qualcosa che va oltre alle gioie, le delusioni, i successi, i podi, le polemiche. C’è la Sky ball! La battuta che sfiora le stelle che Adrian Carambula ha fatto conoscere a tutto il mondo e che spesso e volentieri manda in bambola anche gli avversari più quotati.

Un campionario di piccoli capolavori, a volte irriverenti (perché l’avversario rischia davvero la figuraccia a ricevere un pallone che piomba giù a velocità supersonica dal cielo), a volte impensabili (come la sky ball utilizzata come colpo d’attacco a Olsztyn), molto spesso efficaci che abbiamo riunito in una piccola clip (con immagini spesso raccolte da cellulari) che ha come protagonista l’uomo nuovo del beach azzurro, capace, dal niente, di entrare assieme al compagno Alex Ranghieri fra le coppie che attualmente sarebbero qualificate per Rio 2016, di vincere al primo colpo titolo italiano e argento europeo, di conquistare (quarta coppia italiana maschile a riuscirci dopo Nicolai/Lupo, i gemelli Ingrosso e Ranghieri/Caminati) una vittoria in un torneo del World Tour un mese fa ad Antalya e alivello personale il titolo di Rookie dell’anno del World Tour 2015.

E ovviamente non vediamo l’ora che la battuta più pazza del circuito mondiale illumini le giornate di agosto a Copacabana…

Lascia un commento

Top