Basket: Italia, con Messina in panchina non puoi più sbagliare

basket-ettore-messina-fb-official-profile-ettore-messina.jpg

Il miglior allenatore italiano della storia e la nazionale più forte di sempre, con questa premessa comincia la seconda avventura sulla panchina dell’Italia per Ettore Messina.

Una vera e propria rivoluzione quella apportata dal Presidente FIP Gianni Petrucci, che ha deciso di sollevare dall’incarico di CT azzurro Simone Pianigiani, scegliendo proprio Messina. Un feeling mai nato, anche per stessa ammissione di Petrucci, quello con l’ex allenatore di Siena, che paga un Europeo al di sotto delle aspettative, con la qualificazione al torneo preolimpico che non è bastata per ricucire un rapporto mai stato troppo saldo.

Messina è assolutamente una garanzia e basta ripercorrere la gloriosa carriera del tecnico di Catania: 10 Scudetti (4 in Italia e 6 in Russia), 9 coppe nazionali, 1 supercoppa italiana, 4 Euroleghe (2 con la Virtus Bologna e 2 con il CSKA Mosca) e l’argento agli Europei del 1997.
Non è un titolo, ma probabilmente è il riconoscimento più importante della carriera per Ettore Messina: primo tecnico europeo della storia a vincere una partita da capo allenatore in NBA, quando il 26 novembre 2014 sostituì Greg Popovich sulla panchina degli Spurs contro gli Indiana Pacers.

La carriera americana di Messina si alternerà a quella in azzurro, infatti per ora  l’allenatore siciliano avrà un incarico part time con l’Italia e non è ancora certo se il suo ruolo possa diventare definitivo dopo il preolimpico, anche se le possibilità di sostituire proprio Popovich (prossimo allenatore degli Stati Uniti dopo Rio) a San Antonio nel 2016 sono davvero tante. Il tutto dipenderà anche da ciò che la nazionale riuscirà a fare la prossima estate e se centrerà la qualificazione alle Olimpiadi.

Una scelta quella di Ettore Messina che ha probabilmente trovato l’appoggio dei nostri “americani”, che conoscono benissimo l’allenatore siciliano e hanno sempre apprezzato le sue qualità umane e di tecnico. Specialmente Marco Belinelli ha vissuto un anno meraviglioso con Messina, riuscendo a vincere anche l’anello NBA. Si puó ipotizzare anche che Petrucci abbia contattato prima della scelta lo stesso Beli, ma anche Gallinari e Bargnani,ufficializzando poi il cambio in panchina.

Difficile ipotizzare quali cambi il nuovo commissario tecnico possa apportare al gruppo azzurro, rispetto alla squadra vista agli Europei. Certamente l’ex allenatore di Bologna e CSKA fa della difesa uno dei punti di forza delle sue squadre, mentre in attacco si cercheranno le giuste spaziature, cercando soprattutto un equilibrio tra gioco interno ed esterno.

L’uomo chiave sarà ancora Danilo Gallinari, che per caratteristiche tecniche e fisiche è davvero il giocatore perfetto per il gioco di Messina. Dovrá, invece, sacrificarsi di più Andrea Bargnani, che in difesa ha sempre faticato davvero moltissimo, soprattutto a rimbalzo. Belinelli conosce perfettamente il tecnico siciliano e sa già quali sono le sue idee di gioco. Si ripartirà anche da Gigi Datome, il cui infortunio agli Europei è stato decisivo in negativo per l’avventura azzurra, da Alessandro Gentile, che diventerà uno dei leader della nazionale e poi anche dai vari Aradori, Hackett, Melli. Chi potrebbe trovare più spazio rispetto al recente passato è Achille Polonara, giocatore di livello su entrambe le metà del campo e che invece Pianigiani utilizzava troppo poco.

Comincerà ora un importante lavoro di colloqui, di analisi, di studi, di scelte per arrivare al meglio all’appuntamento della prossima estate. Dalla qualificazione alle Olimpiadi si decide il futuro della nostra pallacanestro, perchè restare ancora una volta fuori (la terza consecutiva) dall’evento a Cinque Cerchi sarebbe davvero difficile da superare per una generazione di giocatori considerata da sempre fortissima, ma che non ha mai vinto nulla e che per ora ha raccolto soprattutto enormi delusioni.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca Qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina sul Basket

twitter Andre_Ziglio

andrea.ziglio@oasport.it

foto pagina FB di Ettore Messina

Lascia un commento

Top