Basket femminile, qualificazioni Europei 2017: l’Italia serve il bis. Macchi superstar e Gran Bretagna ko

basket-femminile-chicca-macchi-italia-albania-fb-fip.jpg

Una sensazionale Laura Macchi, top scorer con 27 punti, trascina l’Italia ad un’importantissima vittoria in casa della Gran Bretagna (48-60) nella seconda giornata delle qualificazioni agli Europei 2017. Un successo, che bissa quello all’esordio con l’Albania,  fondamentale per la squadra di coach Andrea Capobianco, che resta in testa alla classifica insieme al Montenegro, diretta rivale per le azzurre per il primo posto.

Un match quello di stasera più complicato del previsto, con l’Italia non molto brillante e che si è affidata alla classe, all’esperienza di una straordinaria campionessa come Chicca Macchi, al suo secondo impegno ufficiale dopo il rientro in azzurro dopo cinque anni.

Inizio difficile per l’Italia, che si trova subito sotto per 6-0 con due triple di Handy. Dotto e Gorini accorciano, ma nuovamente la Gran Bretagna allunga e grazie ai tiri liberi di Jones, chiude avanti di nove punti la prima frazione (16-7). Le azzurre continuano a faticare e a metà della seconda frazione sono ancora sotto di sette (18-11), ma nei cinque minuti che precedono l’intervallo si accende una scatenata Laura Macchi: la giocatrice della Famila Schio è la grande protagonista del parziale di 18-5 con cui l’Italia ribalta il match e si porta avanti 29-23 prima di andare negli spogliatoi.

Al rientro in campo nuovamente Chicca Macchi, insieme anche a Jennifer Nadalin, costruisce il parziale di 7-0, che sembra chiudere la partita (23-36). Le azzurre riescono a controllare agevolmente e alla tripla di Naylor, risponde prontamente dall’arco Giorgia Sottana per il nuovo +12 a due minuti dalla fine del quarto. Handy riesce a riportare sul -7 le padrone di casa, ma è sempre Sottana a ributtare indietro le britanniche.
Un parziale di 7-0 avvicina a soli due punti la Gran Bretagna (44-46), ma la squadra di Capobianco si affida all’eterna classe Chicca Macchi: sette punti ed Italia nuovamente sopra la doppia cifra di vantaggio, facendo calare il sipario sull’incontro

Questo il tabellino della partita:

GRAN BRETAGNA – ITALIA 48-60 (16-7; 7-22; 14-17; 11-14)

Gran Bretagna: Simpson, Vanderwal 5, Handy 16, Naylor 3, Clark 2, Allen, Leedham 11, Stewart 6, E.Jones, G.Jones 5, Wilkinson, Thompson

Italia: Consolini 2, Cinili, Sottana 7, Gatti 1, Dotto 2, Masciadri 5, Formica, Nadalin 10, Gorini 6, Crippa, Bestagno, Macchi 27

 

Clicca qui per mettere Mi Piace al gruppo Non facciamo morire il movimento del basket femminile

Clicca qui per mettere Mi Piace alla pagina Basket Rosa

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina sul Basket

twitter Andre_Ziglio

andrea.ziglio@oasport.it

foto da pagina FB della Fip

Lascia un commento

Top