Baseball, Premier 12: un’Italia spuntata si arrende nettamente a Porto Rico

Vaglio-Italia-Baseball-Ezio-Ratti-Fibs.jpg

Comincia davvero male il Premier 12 di baseball per l’Italia. A Taichung (Cina Taipei) gli azzurri si arrendono 7-1 a Porto Rico e vedono già compromessa in parte la possibilità di approdare ai quarti di finale (quella centro-americana era la squadra su cui fare la corsa, insieme al Canada, mentre Cuba, Taipei ed Olanda dovrebbero essere fuori portata). Maestri a parte, il bullpen nostrano non si è rivelato all’altezza di una competizione di questo livello, mentre l’attacco non ha mai davvero impensierito i caraibici.

Gli azzurri iniziano concentrati in difesa ed il partente Alessandro Maestri appare in assoluto controllo sul monte. La selezione tricolore spreca una buona chance al terzo inning. Un doppio di Alessandro Vaglio ed un singolo di Alberto Mineo portano i due italiani rispettivamente in terza e prima base, con Mario Chiarini eliminato in seconda. Swing profondo di Alex Sambucci sul lancio di Andres Santiago: si prova la ‘volata di sacrificio’, ma Vaglio non arriva a casa base per un soffio.

Il match cambia completamente a partire dalla quarta ripresa. Maestri accusa un momento di difficoltà. Concede un singolo a Richard Thon, poi un lancio troppo basso del pitcher impegnato nel Campionato giapponese scappa al catcher Alberto Mineo e consente al portoricano di raggiungere la seconda. Maestri regala una base-ball a Juan Antonio Silva, poi arriva un doppio di Aldo Mendez che consente a Thon si realizzare il punto dell’1-0. Il lanciatore del Bel Paese mantiene i nervi saldi e riesce a chiudere la ripresa senza ulteriori danni.

L’Italia continua a faticare tantissimo in attacco. Nel quinto inning Trey Nielsen rileva Maestri (3 valide concesse per lui e 7 strike-out realizzati) e per la compagine di Mazzieri è notte fonda. L’oriundo americano inizia con 4 ball al cospetto di Jay Gonzalez, poi subisce un singolo da parte di Jack Lopez. E’ ancora Thon ad affossarci con una bordata che frutta un triplo e consente a Gonzalez e Lopez di portare a casa altri due punti. Un ‘lancio matto’ di Nielsen, inoltre, sfugge a Mineo e regala allo stesso Thon il 4-0. La partita, in sostanza, finisce qui.

La selezione tricolore non reagisce e resta impalpabile nel reparto offensivo. Al sesto entra sul monte Andrea Pizziconi, che esce subito dopo aver concesso una base-ball a Mendez ed aver colpito Rivera. Subentra Junior Oberto, il tempo di subire il doppio di Gonzalez e altri due punti di Porto Rico: 6-0. Mazzieri non sa più che pesci prendere e attinge ulteriormente al suo (non irresistibile) bullpen, inserendo Carlos Teran, che chiude una ripresa complicata.

Un singolo di Sambucci al settimo non basta all’Italia per rimettersi in corsa. Anche Teran non offre garanzie sul monte e manda due avversari in prima e seconda base. E’ un’apparizione fugace per l’italo-venezuelano, sostituito dal 18enne Ludovico Coveri, che produce il terzo eliminato.

Nell’ottavo inning Porto Rico rileva un dominante Andres Santiago, capace di concedere appena 4 valide agli azzurri. Al suo posto Fernando Gonzalez Guerrero. Con 2 eliminati, Infante piazza una valida e raggiunge la prima base. L’italo-venezuelano regala il primo punto all’Italia grazie al successivo doppio di Erick Epifano. Gonzalez è in difficoltà, 4 ball portano Vaglio in prima, prima dell’eliminazione al volo di Mario Chiarini. Porto Rico torna in attacco e l’Italia ricomincia a boccheggiare. Coveri subisce due singoli di fila da Jimenez e Rivera. L’azzurrino concede le basi piene. 4 ball del pitcher azzurro portano al settimo punto i centro-americani. Esce anche Coveri ed entra Nick Morreale, che riesce a limitare i danni.

Gli azzurri non riescono a muovere il punteggio nel nono inning e l’incontro si chiude sul 7-1 in favore di Porto Rico. Un’Italia senza vere alternative a Maestri sul monte di lancio e con un attacco spuntato. Con questi presupposti, appare complesso pensare di fare molta strada nel torneo.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Ezio Ratti Fibs

federico.militello@oasport.it

Lascia un commento

Top