Baseball, Premier 12: una super Corea si laurea campione! Stati Uniti strapazzati 8-0 in finale

Corea_WBSC_Baseball_Premier-12.jpg

E’ la Corea del Sud la prima nazionale ad aggiudicarsi il Premier 12, il nuovo torneo aperto alle prime dodici potenze del ranking mondiale di baseball. Gli asiatici, dopo la clamorosa rimonta confezionata in semifinale contro il Giappone, dominano gli Stati Uniti nella finale giocata al Tokyo Dome con un perentorio 0-7 che lascia poche spazio ad interpretazioni. I coreani, oltre al trofeo, si portano a casa anche il ricco premio di un milione di dollari riservato al vincitore della neonata kermesse.

Nel primo inning c’è subito uno scossone. Gli uomini in blu mettono subito in difficoltà il lanciatore statunitense, i coreani sfruttano bene il momentum e firmano lo 0-1 dopo una bella valida di Lee, che permette a Jeong di marcare. Per gli USA la partita è subito in salita, ma al terzo inning è ancora la Corea a picchiare duro. Per i pitcher a stelle e strisce piovono valide e gli asiatici allungano nel punteggio. Il meglio, però, deve ancora venire, perché nella parte bassa del quarto gli uomini di Kim In-sik ammazzano definitivamente il match.

Il lineup statunitense viene perforato a ripetizione, i coreani si scatenano e una valida di Kim consente ai suoi di marcare due punti in un colpo solo per il 4-0. Ma non finisce qui. La crisi dei lanciatori statunitensi non si arresta, con due basi su tre occupate Park Byung-ho tira fuori dal cilindro un superbo fuoricampo e fa volare la Corea su un clamoroso 7-0. Gli Stati Uniti avrebbero ancora metà partita per cercare un’improbabile rimonta che, tuttavia, non trova mai nemmeno l’abbrivio. Anzi. I coreani fanno buona guardia sulle poche valide USA (cinque), mettono in mostra un’ottima difesa e chiudono in bellezza con il punto nell’8-0 nel nono ed ultimo inning.

Nella finalina per il bronzo, il Giappone ha demolito il Messico 11-1 in 7 inning.

Twitter: @panstweet

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

daniele.pansardi@oasport.it

Lascia un commento

Top