Baseball, Premier 12: Italia, ancora una sconfitta. Taipei strapazza gli azzurri

Taipei_WSBC_Baseball_Premier-12.jpg

Nel fracasso assoluto dell’Intercontinental Stadium di Taipei, la nazionale di casa batte nettamente per 7-1 la selezione italiana di baseball; che incappa così nella seconda sconfitta in altrettanti incontri al Premier 12.

Sul diamante asiatico non c’è mai partita: con Panerati partente, non aiutato da una difesa perfetta in fase di assistenza, Yang e compagni vanno a nozze. Il primo inning si conclude infatti sul 2-0, visto che in attacco gli azzurri invece sono improduttivi dimostrando di soffrire assai i lanci di Kuo.

Nella terza e quarta ripresa, poi, Taipei allunga. CS Lin  sigla un fuoricampo, mentre la corsa di YC Lin griffa il 4-0. Mazzieri allora prova a correre ai ripari inserendo Corradini sul monte, che tiene botta egregiamente per un paio di riprese. Intanto dall’altra parte l’attacco azzurro batte un colpo con Sambucci, il quale sigla l’homerun che sistema le cose temporaneamente sul 4-1, quando la contesa entra nel sesto gioco.

I ragazzi del Bel Paese cullano per qualche momento la possibilità di rientrare in gara, ma è solo un fuoco di paglia: dopo qualche giro di mazza a vuoto, gli asiatici tornano a martellare trovando valide a ripetizione e altri due comodi punti da mettere a referto, con HY Lin e CS Lin. E’ 6-1.

Fanno il loro ingresso in campo rilievi come Oberto e Pizziconi. La musica però non cambia, anzi. YW Kuo firma un altro fuoricampo per i suoi chiudendo definitivamente la pratica per 7-1.

Foto: WBSC

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca Qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

 

Lascia un commento

Top