Volley, SuperLega 2015/2016 – Trento, debutto vincente. I Campioni d’Italia battono Monza

SimoneGiannelliofItalycelebratesafterapoint.jpg

I Campioni d’Italia esordiscono nel miglior modo possibile nella SuperLega di volley maschile. Trento ha sconfitto Monza a domicilio per 3-1 (25-20; 22-25; 25-20; 25-22) nel posticipo della prima giornata del nostro massimo campionato.

Rado Stoytchev, dopo aver perso la SuperCoppa Italiana sabato scorso, ha rimesso alla prova la sua formazione rinnovata per buona parte rispetto a quella che cinque mesi fa vince il tricolore. Giannelli gestisce la cabina di regia con Nelli opposto (18 punti), di banda Lanza (16) e Antonov (11), al centro Solé piazza 4 muri (14 punti) affiancato da Van de Voorde, Colaci naturalmente il libero.

Monza ha giocato un ottimo incontro, mostrando delle carte estremamente interessanti e di lusso come Rousseaux, Jovovic, Renan.

 

Avvio di primo set punto a punto, con Monza che mette pressione al servizio grazie a Renan e gioca bene con i centrali. Trento piazza il break picchiando forte in attacco dove inizia a farsi sentire Lanza (16-19). Gli ospiti allungano ancora e sul 22-18 Monza è costretta al doppio cambio ma non impedisce al capitano dolomitico di chiudere la contesa.

Nel secondo parziale Nelli lancia la scossa (4-1), Rousseau porta i suoi al pareggio a quota 6. Le due formazioni battagliano al servizio: Giannelli allunga con l’ace del 12-9, Botto impatta sul 14. Punto a punto fino al break di Monza piazzato da Beretta (20-18) che consegnerà il set ai brianzoli.

Nel terzo set Trento vola subito con Nelli e Antonov (12-9), Mazzone mura Renon sul 20-16 ed è fatta. Il quarto non cambia motivo: 6-2 con muro di Antonov su Rousseaux, Trento prova a scappare ma sul 15-10 entra Galliani che riporta sotto i suoi con tre punti consecutivi e l’ace del 16-14. Scambio al cardiopalma, Antonov chiude, Monza non molla fino alla bomba potenza di Nelli (23-21) che porterà poi al match point concretizzato da Giannelli a muro.

 

Lascia un commento

Top