Volley, SuperCoppa Italiana – Trionfo Casalmaggiore al tie-break! Piccinini sempre più epica, Novara ko

Casalmaggiore-volley-femminile.jpg

La Pomì Casalmaggiore ha conquistato la SuperCoppa di volley femminile, primo trofeo della nuova stagione che partirà ufficialmente il prossimo weekend con l’inizio della Serie A.

Le Campionesse d’Italia hanno sconfitto Novara per 3-2 (17-25; 25-22; 25-23; 20-25; 17-15) nella rivincita dell’ultima Finale Scudetto. È stato nuovamente il tie-break, come nella gara1 e gara4 della serie che cinque mesi fa assegnò il tricolore, a incoronare le ragazze in rosa.

Al PalaRadi di Cremona, davanti a 3000 spettatori che tifavano la squadra di casa, la formazione guidata da Massimo Barbolini (che torna così ufficialmente ad allenare in Italia dopo la parentesi turca) conquista il secondo trofeo della propria storia. E lo fa in modo drammatico, annullando un match point sul 13-14 del quinto parziale.

 

Francesca Piccinini è sempre più infinita e non vuole smettere di stupire. L’icona del volley italiano conquista l’ennesimo titolo di una carriera già leggendaria (questa è la quarta SuperCoppa dopo le tre vinte a Bergamo) siglando in maniera autoritaria gli ultimi due punti dell’incontro, quelli che dal 15-15 portano Casalmaggiore all’apoteosi.

Top scorer Kozuch (20), Piccinini ne mette giù 19, Tirozzi si ferma a 11, 4 muri a testa per Stevanovic e Gibbemeyer, Imma Siressi premiata MVP per gli infiniti recuperi da vero libero. Novara mastica ancora amaro: dopo le lacrime del Terdoppio, le piemontesi perdono ancora e non riesco a scacciare la maledizione da titolo. Non è bastata Samanta Fabris da 29 punti, inutili tanti rimontoni dell’incontro: sotto 1-2 trascinando il match al tie-break dove sotto 4-7 e 8-10 hanno avuto pure la palla per il trionfo.

 

(foto Morgano/LVF)

Lascia un commento

Top