Volley maschile, prima giornata A1: Juantorena dice 33 e la Lube rimonta. Che Verona a Perugia!

muro-civitanova-25.10.2015.jpg

“Soliti noti”, “cavali di ritorno” e anche qualche volto nuovo firmano le prime imprese del campionato di A1 maschile che inizia già con risultati significativi e con partite mediamente divertenti. La Lube Banca Marche Civitanova, priva di mezza squadra (Christianson, Kovar, Cebulj) rischia grosso sul campo di una spumeggiante Cmc Romagna che va sopra 2-0 (bene Van Garderen e Torres) ma poi il fattore Juantorena spariglia le carte. L’azzurro mette a terra tutto dal terzo set in poi e con 33 punti all’attivo trascina i marchigiani al primo, sofferto, successo stagionale.

La vittoria più significativa è quella ottenuta dalla Calzedonia Verona sul campo della Sir Safety Perugia nel primo vero big match della stagione. I veneti si confermano come possibile outsider ad altissimi livelli andando ad espugnare il PalaEvangelisti con un secco 3-0 che non lascia spazio a discussioni. Kovacevic il migliore in campo ma bene anche Sander mentre in casa perugina Atanasijevic chiude con 15 punti ma c’è preoccupazione per l’infortunio occorso a De Cecco nel terzo parziale.

La Lpr Piacenza dimentica in una domenica un’intera stagione, quella passata, e fa pace con i propri tifosi travolgendo con un secco 3-0 la Revivre Milano. Tra i protagonisti un sempreverde Zlatanov (15 punti) e il canadese Perrin che esordisce in Emilia mettendo a terra 17 palloni.

Primo sigillo anche per la rinnovatissima Ninfa Latina che sbanca Padova con un nnetto 3-0. La Tonazzo sembra in ritardo di condizione e non entra mai veramente in partita, mentre i laziali sono implacabili grazie anche alla buona prova dell’opposto ucraino Pavlov, all’esordio assoluto in Italia.

A causa della concomitanza con la finale di Supercoppa che ha visto Modena trionfare ieri Dhl Modena-Exprivia Molfetta siu giocherà martedì sera alle 20.30 e GI Group Monza-Diatec Trentino si giocherà mercoledì sera alle 20.30.

Tag

Lascia un commento

Top