Volley femminile, seconda giornata A1: tris d’assi in vetta! Fabris, Kuzuch, Ortolani show

Volley-femminile-Campionato-A1-Roberto-Muliere.jpg

Roberto Muliere


Tris d’assi in testa a punteggio pieno dopo due turni del campionato di serie A1 femminile. Igor Gorgonzola Novara, Imoco Conegliano e Pomì Casalmaggiore conquistano la seconda vittoria consecutiva e restano le sole squadre senza macchia nel massimo campionato di volley femminile.

La vittoria più importante la conquista Casalmaggiore che, con una prova di insieme notevole ha espugnato nell’anticipo di ieri con il punteggio di 3-1 (bene Kozuch, 20 punti ma anche Stevanovic con 14, Piccinini e Tirozzi con 13) in rimonta il campo di una Foppapedretti Bergamo che è ancora ferma al palo.

Soffre ma vince Novara contro un pimpante e combattivo Club Italia: le piemontesi si impongono con il punteggio di 3-1 letteralmente trascinate da Samanta Fabris che mette a segno 26 punti (bene Guerra tra le azzurre con 21.

Il trio di testa è completato dal Conegliano che fa leva ancora su Serena Ortolani che, con 15 punti e il 62% in attacco, guida le sue al successo nel derby veneto sul campo dell’Obiettivo Risarcimento Vicenza (3-0). Si ferma a Firenze, invece, la marcia della Nordmeccaninca Piacenza. Il Bisonte vince 3-2 una sfida rocambolesca conquistando così i primi due punti stagionali, sospinta dalla coppia Vanzurova-Turlea: 46 punti in due.

Primo sigillo stagionale anche per la Sanitars Metalleghe Montichiari che demolisce con un secco 3-0 (15 punti di Berenika) una spenta Liu Jo Modena (Diouf solo 9 punti) e per la Yamamay Busto Arsizio che supera 3-0 il SudTirol Bolzano grazie anche ai 23 punti di Karsta Lowe.

Foto: Roberto Muliere

Lascia un commento

Top