Volley femminile, prima giornata A1: Piccinini trascina Casalmaggiore. Ortolani show a Conegliano

Francesca-Piccinini-Volley-Profilo-FB-Piccinini.jpg

Poche sorprese e tanti spunti azzurri interessanti nella prima giornata del Campionato di A1 di volley femminile.

Nell’anticipo di sabato, le campionesse d’Italia di Casalmaggiore hanno prevalso con un comodo 3-0 su Vicenza. Grande prestazione per Francesca Piccinini, autrice di 10 punti, con un perentorio 50% in attacco. La 36enne vuole a tutti i costi tornare in Nazionale già dal preolimpico di gennaio per meritarsi una convocazione per le Olimpiadi di Rio 2016. Tra Supercoppa italiana ed A1 ha iniziato come meglio non avrebbe potuto: certamente il ct Marco Bonitta avrà preso nota.

Altra giocatrice che potrebbe tornare in auge per la selezione tricolore è Serena Ortolani. L’opposto di 28 anni ha trascinato con 20 punti Conegliano nel successo per 3-1 su Bergamo, cui non è bastata una buona Alessia Gennari.

Agevole 3-0 per Modena con Firenze. Le emiliane ringraziano una prestazione monstre della belga Laura Heyrman, 18 punti e 67% in attacco! Bene anche Valentina Diouf con 13 punti.

Christina Bauer (14) e Floortje Meijners (19) sono le grandi protagoniste dell’affermazione di Piacenza su Montichiari per 3-1.

Grande spettacolo ed intensità nella sfida tra Bolzano e Novara. Alle padrone di casa non bastano i 21 punti della brasiliana Mari Steinbrecher: le piemontesi passano per 3-1. Top-scorer la croata Samanta Fabris con 24 punti. Buona prova anche per Cristina Chirichella: 12 punti, 2 muri e 63% in attacco.

L’unica vera sorpresa di giornata è arrivata dalla Scandicci, che ha superato 3-1 Busto Arsizio con 20 punti della bulgara Emiliya Nikolova e 16 della centrale Federica Stufi (con un impressionante 73% in attacco).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

federico.militello@olimpiazzurra.com

Foto: Profilo FB Francesca Piccinini

2 thoughts on “Volley femminile, prima giornata A1: Piccinini trascina Casalmaggiore. Ortolani show a Conegliano”

  1. Nany74 scrive:

    Ho visto solo ieri la partita tra Scandicci e Busto. Si vede che è la prima di campionato: mancano tanti automatismi anche se lo stile delle singole è sempre evidente. Nikolova picchia sempre come una matta anche se Rondon deve aggiustare un po’ i palleggi, ma è tutto nella norma. Busto è la classica squadra di Mencarelli: tanta voglia di fare unita ad un po’ di esperienza da creare. Messe bene in campo hanno sopperito con il gruppo ad una spenta Lowe che forse si aspettava una squadra più competitiva quando ha accettato di venire a Busto. Mi è dispiaciuto un sacco non essere andato a vedere la prima di Conegliano con Bergamo, quasi 5000 persone, che meraviglia!! Concordo con Mario sulla “non sorpresa” della vittoria di Scandicci: è una bella squadra. Potrebbe essere un bel campionato equilibrato, di quelli da vedere sempre dal vivo….potendolo fare… 😉

  2. MARIO82 scrive:

    La vittoria di Scandicci non e’ affatto una sorpresa bastava vedere chi c’era in campo (Fiorin ,Nikolova ,Merlo …) , la differenza di esperienza con Busto era notevole.

Lascia un commento

Top