Volley, Europei 2015 – Tutte le statistiche: Italia sul podio con Piano e Giannelli

Piano-Volley-Valerio-Origo.jpg

 

Terminata la fase a gironi degli Europei 2015 di volley maschile è arrivato il momento di guardare le statistiche.

MIGLIOR MARCATORE – In cima alla classifica Dick Kooy che con i suoi 59 punti ha trascinato l’Olanda al secondo posto nella Pool A e a un passo dalla clamorosa vittoria nel girone. Alle sue spalle lo sloveno Klemen Cebulj (58) e il serbo Aleksandar Atanasijevic (56). Il miglior italiano è Ivan Zaytsev, nono con i suoi 47 punti; gli altri azzurri in classifica sono Filippo Lanza e Osmany Juantorena (41 a testa).

MIGLIOR MURO – Come da pronostico non delude il russo Dmitriy Muserskiy (13 stampatone, 1.3 a set), stessa cifra dell’inatteso olandese Johannes Bontje (1.08 a set). Fantastico Matteo Piano al terzo posto grazie ai suoi 12 muri (1.09 a parziale) al pari del francese Le Goff e del bulgaro Yosifov.

MIGLIOR SERVIZIO – Dilaga il finlandese Olli-Pekka Ojansivu: addirittura 12 aces, 1.33 a set. Demolita la concorrenza dei russi Maxim Mikhailov e Dmitriy Muserskiy che ne hanno piazzati 7 come il francese Kevin Le Roux. Il miglior italiano è Osmany Juantorena (5).

MIGLIOR RICEZIONE – Nelle posizioni di vertice uomini di squadre di seconda fascia: gli sloveni Tine Urnaut (68.85%) e Klemen Cebulj (58.00%), il finlandese Lauri Kerminen (67.31%) e lo slovacco Matej Patak (50.77%). Il miglior italiano è Filippo Lanza (45.45%), più impreciso Osmany Juantorena (40.32%).

MIGLIOR PALLEGGIATORE – L’ottimo Europeo dell’Olanda passa dalle mani di Van Harskamp (71.88% di efficienza), eccellente Simone Giannelli al terzo posto (50.49% di efficienza).

 

Foto: Valerio Origo

Tag

Lascia un commento

Top