Volley, Europei 2015 femminili – Quarti di finale: vincono le favorite, ora lotta per le medaglie. Risultati e tabellone

Turchia-Europei-2015-volley.jpg

Oggi si sono disputati i quarti di finale degli Europei 2015 di volley femminile, in corso di svolgimento tra Paesi Bassi e Belgio.

Di seguito risultati e cronaca dei quattro match e il tabellone delle semifinali che si disputeranno sabato 3 ottobre a Rotterdam.

 

Russia vs Italia       3-1 (30-28; 20-25; 25-23; 25-20)

CLICCA QUI PER LA CRONACA

 

Turchia vs Germania         3-2 (25-20; 21-25; 20-25; 25-23; 15-12)

Il match si rivela equilibrato più che mai come pronosticato alla vigilia. Un quarto intensissimo che le tedesche hanno avuto in pugno sul 2-1 prima che le turche si scatenassero letteralmente: 21-16 nel quarto set per contenere la rimonta, subito break in apertura del quinto parziale poi sempre mantenuto.

La Germania, dopo due Finali perse consecutive, si ferma prima dell’approdo in zona medaglie dove ritornano invece le biancorosse dopo il bronzo conquistato nel 2011. Decisive le prestazioni di Ozsoy (18 punti) e i 5 muri di Erdem che hanno fermato una spenta Kozuch (16 punti ma solo con il 33% in attacco) e Brinker (22).

 

Paesi Bassi vs Polonia        3-1 (25-16; 23-25; 25-16; 25-16)

Stesso risultato del girone eliminatorio e l’Olanda si sbarazza della Polonia nel quarto di finale più squilibrato anche se le biancorosse hanno avuto un sussulto d’orgoglio nel secondo set. Le ragazze di Guidetti mandano in visibilio il pubblico di Rotterdam e si guadagnano una meritata semifinale: sabato sfideranno la Turchia per una storica qualificazione alla Finale che manca addirittura dal 1995 quando poi vinsero il titolo. 23 punti per Sloetjes, 20 per Buijs (4 muri, 5 aces), 6 muri di De Kruijf.

 

Serbia vs Belgio       3-1 (19-25; 29-27; 25-11; 25-18)

Che sofferenza per la favoritissima Serbia. Le slave perdono il primo set, hanno la meglio nel secondo solo dopo una lunga serie di vantaggi, nel quarto si trovano sotto anche di cinque punti prima che Terzic svegli le sue ragazze e le conduca alla super semifinale contro la Russia.

Il Belgio ci ha provato, ha fatto sognare il suo pubblico di Anversa, ha sperato di acciuffare quantomeno il tie-break ma alla lunga è saltata fuori la classe della squadra tecnicamente più forte. Sugli scudi Tijana Boskovic (23 punti, 4 muri, 2 aces), in doppia cifra anche Mihajlovic (15) e Stevanovic (14). Al Belgio non sono bastate Van Hecke (16) e Aelbrecht (15).

 

SEMIFINALI – Sabato 3 ottobre a Rotterdam (Paesi Bassi):

15.30     Russia vs Serbia

18.30     Paesi Bassi vs Turchia

 

(foto CEV)

Lascia un commento

Top