Triathlon, World Cup: Sato e Sharp conquistano la tappa finale di Tongyeong, 24mo Facchinetti

12080343_952799921445595_3884028852348335069_o.jpg

Durante la notte italiana a Tongyeong (Corea del Sud) si è disputata l’ultima prova della World Cup 2015, ultimo appuntamento mondiale per quanto riguarda la stagione del triathlon.

Nella gara femminile a vincere è stata la giovane giapponese Yuka Sato che già nel 2012 aveva conquistato il bronzo in questa gara. La prova di nuoto ha permesso ad un gruppo di circa 12 atlete di prendere il largo nella frazione ciclistica che le ha viste poi scendere in T2 con un vantaggio intorno ai 2’21”. Nella corsa finale gara a tre con la Sato che vince davanti alla svizzera Jolanda Annen e l’altra giapponese Juko Takahashi. Purtroppo Charlotte Bonin (Fiamme Azzurre), unica azzurra in gara, è rimasta fuori dal primo gruppo nel nuoto ed ha concluso la prova in 30^ posizione.

In campo maschile da registrare la vittoria per il britannico Matt Sharp che riesce con grande determinazione a superare nella corsa finale le resistenze del giovane spagnolo Castro Fajardo e dell’inossidabile australiano Courtney Atkinson. La gara si è decisa nell’ultima frazione dopo che un gruppo di circa 55 atleti è giunto compatto al T2.

Gli azzurri Luca Facchinetti (Ravenna Triathlon), Andrea Secchiero (Fiamme Oro) e Greg Barnaby (707) scesi in questo gruppo si sono piazzati rispettivamente al 24mo, 29mo e 34mo posto. Ritiro purtroppo, per Davide Uccellari (Fiamme Azzurre) che all’uscita della T1 ha avuto un contatto con un altro atleta che gli ha creato problemi tecnici alla bicicletta con conseguente abbandono dalla gara.

Clicca qui per i risultati ufficiali

Foto: pagina Facebook Luca Facchinetti

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

nicolo.persico@oasport.com

Twitter: @nvpersie7

Facebook: nvpersie7

Lascia un commento

Top