Tennistavolo, A1: tanta giovane Italia alla riscossa nella prima giornata

Matteo-Mutti-tennistavolo-foto-pagina-fb-fitet.jpg

E’ partito nel fine settimana il campionato di Serie A1 maschile e femminile di tennistavolo. Nel girone degli uomini, tre gare disputate e due comode vittorie per Apuania Carrara (4-1 sul Norbello con due punti a testa di Mattia Crotti e Alessandro Baciocchi) e Castel Goffredo (4-0 sul Cral Comune di Roma con la conferma di Marco Rech Daldosso e l’esordio sorridente di Matteo Mutti, fratello minore di Leonardo, classe 2000). Emozionante pareggio, invece, tra il TT Torino e lo Stet Mugnano: un 3-3 in cui si mette in bella luce soprattutto un altro azzurrino, Daniele Pinto, nato nel 1999. I campioni in carica del Cus Torino inaugureranno la prima stagione con il tricolore sul petto venerdì 16 in casa del Marcozzi.

Tra le donne, invece, partenza ok per le big Polisportiva Bagnolese (4-2 sul Parma, in cui brilla Chiara Colantoni con due punti), Castel Goffredo (4-2 a Novara) e Teco Cortemaggiore. Le campionesse d’Italia battono 4-1 il Vallecamonica con due successi a testa di Giorgia Piccolin e Wang Yu, mentre la veterana Laura Negrisoli perde il suo incontro con un netto 3-0 contro Veronica Mosconi. Il TT Zeus, altra pretendente alle semifinali playoff, esordirà il 22 ottobre contro nel derby con il Norbello che due anni fa decise lo scudetto.

A1 maschile 
Apuania Carrara-Norbello 4-1
TT Torino-Stet Mugnano 3-3
Castel Goffredo-Cral Comune di Roma 4-0
Marcozzi-Cus Torino 16/10 ore 19

A1 femminile
Polisportiva Bagnolese-Parma 4-2
Novara-Castel Goffredo 2-4
Teco Cortemaggiore-TT Vallecamonica 4-1
TT Zeus-Norbello 22/10 ore 18

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: pagina Facebook Fitet

Tag

Lascia un commento

Top