Tennis, WTA Pechino: sconfitta amara per Camila Giorgi, fuori al primo turno

tennis-camila-giorgi-roland-garros-federtennis-tonelli.jpg

Si interrompe immediatamente il cammino di Camila Giorgi al WTA di Pechino (Cina). La tennista azzurra, infatti, è stata sconfitta dalla numero 15 del ranking Timea Bacsinzky per 1-6 6-4 6-3 in 2 ore e 6 minuti di gioco.

Ci duole dirlo ma è stata la solita esibizione di Camila Giorgi, dominante per un set e mezzo e poi in fase di rottura prolungata anche per la svizzera salita di livello. Nella prima frazione, come dicevamo, la partenza della giocatrice di Macerata è devastante: tantissimi vincenti, una precisione in battuta quasi inusuale ed è 4-0 dopo pochi minuti. La Bacsinzky prova a reagire allo strapotere della Giorgi, aggiudicandosi un game e avendo tre palle break nel quinto ma non c’è niente da fare. L’italiana chiude la pratica in 34 minuti con lo score di 6-1.

Nel secondo set sembra che il canovaccio sia il medesimo: break in apertura e autentiche bordate da ogni angolo del campo portano la nostra portacolori avanti 4-2. Da questo momento in poi la partita muta incredibilmente il suo corso: la Bacsinszky mette in mostra tutte le sue qualità di grande combattente e con diversi winners piazza una serie di quattro game che rimette totalmente in equilibrio l’incontro.

Camila prova una reazione nel terzo set procurandosi dei break point  ma la rossocrociata è brava a rimontare dal 15-40 e conquistare il game. L’equilibrio si rompe nel sesto gioco con la Bascinzky che, al quinto tentativo, strappa il servizio alla Giorgi involandosi verso la vittoria per 6-3. Un successo estremamente importante per Timea visto che l’estate americana per lei era stata un disastro: quattro tornei e quattro eliminazioni al primo turno.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Immagine: Federtennis

Twitter: @Giandomatrix

Lascia un commento

Top