Tennis, WTA Pechino: buona la prima per Roberta Vinci, facile successo contro la Van Uytvanck

Roberta-Vinci-Tennis-Pagina-FB-Supertennis.jpg

Comincia nel migliore dei modi l’avventura di Roberta Vinci al WTA di Pechino. L’azzurra ha, infatti, ottenuto una convincente vittoria sulla belga Alison Van Uytvanck, numero 54 del ranking, per 6-2 6-2 in 1 ora e 21 minuti di gioco.

Un vero e proprio dominio quello della Vinci che ha fatto valere il peso del proprio tennis e una condizione psicofisica invidiabile. La partenza è un po’ contratta per Roberta che, dopo aver strappato il servizio in apertura di set, non riesce a mantenere il vantaggio concedendo alla Van Uytavanck la parità sullo score di 2-2. Dal quinto game, in avanti, l’italiana cambia letteralmente marcia, elevando il livello del proprio gioco e minimizzando i suoi errori. Ne consegue un filotto di 4 giochi a zero che vale il successo della frazione in 31′.

Il secondo set segue lo stesso andamento del primo con la Vinci a gestire l’incontro, controllandolo in lungo e in largo grazie alla sua varietà di gioco. Un doppio break in apertura porta la finalista degli US Open 2015 avanti 3-0. Un gap che si assottiglia nel game successivo per l’unico passaggio a vuoto di Roberta nel parziale. Parliamo, tuttavia, di un episodio sporadico, subito assorbito dall’italiana che non lascia scampo all’ avversaria, strappandole nuovamente il servizio e involandosi agli ottavi di finale dove incontrerà la vincente del match tra Arruabarena e Mettek-Sands.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Immagine: pagina FB Supertennis

Twitter: @Giandomatrix

Lascia un commento

Top