Tennis, Masters WTA 2015: Sharapova non fa sconti, Pennetta eliminata e fine della carriera

Flavia-Pennetta-Tennis-Pagina-FB-Supertennis.jpg

Si chiude con una sconfitta con Maria Sharapova la carriera tennistica di Flavia Pennetta. La brindisina non riesce a qualificarsi per le semifinali delle WTA Finals di Singapore, dopo aver perso con la russa in due set per 7-5 6-1.

Resta il grande rammarico, perchè a Flavia bastava vincere anche un solo set per passare il turno e diventare la prima giocatrice italiana della storia a giocare una semifinale al Masters.

Inizio subito scoppiettante per l’azzurra che trova il break in apertura e avrebbe poi altre due palle ne quinto game per scappare sul 4-1. Sharapova riesce ad annullarle e acciuffa la parità nell’ottavo gioco. L’inerzia della partita gira a favore della russa, che ottiene un altro break nel dodicesimo game e conquista il primo parziale.

In apertura di secondo set, Flavia si disunisce e Sharapova toglie il servizio alla brindisina e si porta sul 3-0. Pennetta non riesce più a reagire e il doppio fallo con cui cede la battuta nel sesto game è il segnale della resa. La russa chiude 6-1 ed elimina l’azzurra dalla competizione, regalando la semifinale ad Agnieszka Radwanska, che in mattinata aveva sconfitto in due set Simona Halep.

È stata dunque l’ultima partita per Flavia Pennnetta, che ha deciso di ritirarsi proprio al termine di quella che è stata la sua miglior stagione di sempre. La brindisina lascia con la storica vittoria agli Us Open e chiudendo in classifica tra le prime dieci del mondo. Difficile, quasi impossibile, che Flavia decida di posticipare il ritiro, con il tennis italiano che perderá una delle più grandi campionesse della sua storia.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: pagina FB Supertennis

Lascia un commento

Top