Tennis, Masters WTA 2015: riscatto Pennetta, batte la Radwanska e resta in corsa

tennis-flavia-pennetta-us-open-2015-fb-flavia-pennetta.jpg

La prima vittoria in carriera al Masters di Flavia Pennetta non poteva arriva in un momento meno importante. Con le spalle al muro, in un match dentro o fuori, con la qualificazione alle semifinali in bilico, la brindisina tira fuori l’orgoglio e batte in due set per 7-6 6-4 Agnieszka Radwanska e resta in vita in queste Wta Finals di Singapore.

Il primo set inizia male per l’azzurra, che perde subito il servizio in apertura e si trova ad inseguire la polacca sotto 2-0. Flavia ritrova la parità nel sesto game,ma arriva poi l’immediato controbreak della Radwanska che sale a condurre sul 5-3. Pennetta reagisce ancora una volta e gioca un decimo game perfetto, che le permette di portare poi la sfida al tiebreak. Parziale combattutissimo con la pugliese che riesce ad allungare sul 6-4 e guadagnarsi due set point. Il secondo è quello decisivo per chiudere la prima frazione in suo favore.

L’equilibrio persiste anche nei primi game del secondo set e si spezza solo al settimo gioco, quando l’azzurra strappa il servizio all’avversaria. Avanti, poi, 5-3 Pennetta avrebbe anche tre match point, ma in due circostanze spreca malamente con la risposta. La chiusura. però, è solo rimandata perchè nel decimo game Flavia tiene il servizio a zero e conquista una vittoria bellissima, l’ennesima di una stagione memorabile per la campionessa degli Us Open.

Tra due ore scenderanno in campo Simona Halep e Maria Sharapova e al termine di questo match si potranno fare tutti i calcoli riguardanti il futuro nel torneo della nostra portacolori. Una vittoria della romena renderebbe lo scontro tra Pennetta e la russa un vero e proprio spareggio per la semifinale.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina sul Tennis

andrea.ziglio@oasport.it

Foto: Pagina FB di SuperTennis

Lascia un commento

Top