Sollevamento pesi: Pizzolato tre volte sul tetto d’Europa tra gli Juniores

Nino-Pizzolato-Federpesistica.jpg

Nino Pizzolato non fa prigionieri ai Campionati Europei Juniores in corso di svolgimento a Klaipeda, in Lituania. Tre ori in strappo, slancio e totale nella categoria riservata agli Under 85 kg.

Le difficoltà maggiori, per l’azzurro, sono arrivate nello strappo con l’ucraino Konotop che ha provato a tenergli testa, arrivando fino a 155 chilogrammi. Pizzolato si è però spinto fino a 158, siglando così il nuovo record nazionale tra gli Juniores. Ha completato il podio, lontanissimo a 146 kg lo spagnolo Santana.

La musica è cambiata nello slancio, dove Nino ha chiuso la contesa già dalla prima alzata a 190 chilogrammi, 9 lunghezze superiori all’argento del francese Imadouchene che ha preceduto Konotop sul podio nonostante la stessa misura sollevata. Nelle successive due prove Pizzolato non è riuscito a sollevare i 195 e 200 chili previsti, ma si è tranquillamente imposto anche nel totale con 348 kg davanti a Konotop e Imadouchene, ad oltre 10 kg di distanza dal talento azzurro.

Per Pizzolato, classe 1996, si tratta del primo successo in carriera di questo spessore e del primo titolo continentale. Sbaragliata la concorrenza con un altro anno davanti tra gli Junior per provare ad incrementare un palmares che in questo 2015 l’ha già visto bronzo mondiale. Il futuro è alle porte e Nino ancora una volta si è fatto trovare pronto.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Foto: FIPE

Tag

Lascia un commento

Top