Scherma, Coppa del Mondo: al via il fioretto. Donne a Cancun, uomini a San Josè

Arianna-Errigo-scherma-foto-da-augusto-bizzi-federscherma.jpg

Dopo il weekend dedicato alla sciabola, da venerdì farà il suo esordio stagionale in Coppa del Mondo il fioretto. L’Italia, dopo il solo bronzo della scorsa settimana di Rossella Gregorio, cerca il riscatto con la sua arma preferita e punta alla prima vittoria.

Le donne sono impegnate in Messico a Cancun ed ovviamente c’è grande attesa per le nostre fiorettiste dopo una stagione passata sensazionale e che ha visto il trionfo in classifica di Coppa del Mondo di Elisa Di Francisca davanti ad Arianna Errigo. Loro due sono ovviamente le grandi favorite, ma attenzione ad una Valentina Vezzali reduce dalla bella vittoria nelle qualificazioni ai Campionati Italiani e che punta alla rimonta sulle due connazionali nel ranking olimpico per centrare i due posti che qualificano a Rio 2016. 

Ormai è una sfida a tre per quanto riguarda la corsa al pass olimpico con Elisa ed Arianna che sembrano nettamente favorite, mentre le altre, Vezzali compresa, dovranno davvero completare una rimonta che attualmente è quasi impossibile e che potrebbe essere agevolata solo da un passo falso evidente delle prime due.

Impegno oltreoceano anche per gli uomini, infatti i fiorettisti scenderanno in pedana nell’appuntamento americano di San Josè. Anche in campo maschile l’Italia schiera i suoi assi con Andrea Cassarà, Daniele Garozzo, Edoardo Luperi, capaci di realizzare una fantastica tripletta negli ultimi campionati europei, ma non bisogna nemmeno dimenticare uno come Andrea Baldini sempre pronto al grande risultato.

Nel weekend non ci saranno solo le prove individuali, ma l’Italia sarà impegnata anche in quella a squadre. Per il Dream Team si ripropone la consueta sfida con la Russia di Inna Deriglazova (prima avversaria delle nostre portacolori individualmente); mentre i nostri fiorettisti vogliono mantenere ben saldo il piazzamento nel ranking olimpico, che in questo momento permette agli azzurri di essere presenti a Rio 2016.

 

andrea.ziglio@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto da: Augusto Bizzi/Federscherma

Lascia un commento

Top