Sambo: Italia protagonista della prima Coppa Europa, sette medaglie

Sambo-Italia.jpg

Madrid ha ospitato nel fine settimana la prima Coppa Europa di sambo, nuova competizione continentale della disciplina di combattimento nata in Unione Sovietica tra gli anni ’20 e gli anni ’30. A brillare è stato soprattutto il piemontese Alessio Miceli, vincitore della medaglia d’oro nella categoria 82 kg, dove ha battuto il padrone di casa Eduardo Martín. Michael Raso (62 kg) e Mattia Galbiati (68 kg) hanno conquistato la medaglia d’argento, mentre Elen Merelli (52 kg), Giulia Aragozzini (68 kg), Walter Baccinelli (57 kg) ed Edoardo Gigliotti (90 kg) si sono fregiati del bronzo. Giovanni Passalacqua (74 kg), infine, ha avvicinato la zona podio con un settimo posto.

Grazie a questi risultati, l’Italia ha chiuso al terzo posto nella classifica per nazioni, dominata dalla fortissima Russia, vincitrice di tredici medaglie d’oro sulle sedici in palio. Al secondo posto, appena davanti alla delegazione azzurra, si sono classificati i padroni di casa della Spagna. Seguono, dal quarto al nono posto, Finlandia, Bulgaria, Francia, Slovenia, Georgia e Romania.

Il prossimo appuntamento con il sambo internazionale saranno i Campionati Mondiali di Casablanca (12-18 novembre), ai quali naturalmente parteciperà anche la squadra italiana.

RISULTATI

UOMINI

-52 kg

1. SHCHERBAKOV Artem (RUS)

2. CARRIZO Angel (ESP)

-57 kg

1. DANIELIAN Mikhail (RUS)

2. MARMOL Luis (ESP)

3. CAMUNAS Christian (ESP)

3. BACCINELLI Walter (ITA)

-62 kg

1. MAGDICH Evgenii (RUS)

2. RASO Michael (ITA)

3. JOLY Cedric (FRA)

3. RODRIGUEZ Juan Carlos (ESP)

-74 kg

1. SARAIKIN Aleksandr (RUS)

2. MENENDEZ Luis (ESP)

3. LINDSTROM Petja (FIN)

3. DEMONFREID Jean-rémy (FRA)

-82 kg

1. MICELI Alessio (ITA)

2. MARTIN Eduardo (ESP)

3. STOIANOV Evghenii (SLO)

-90 kg

1. KONOVALOV Anton (RUS)

2. JALONEN Aki (FIN)

3. FERNANDEZ Oscar (ESP)

3. GIGLIOTTI Edoardo (ITA)

100 kg

1. ELISEEV Dmitriy (RUS)

2. RODRIGUEZ Cristian (ESP)

3. DJASCHINI Marco (ESP)

3. ANGELINI Jean luc (FRA)

+100 kg

1. MEDVEDEV Viktor (RUS)

2. HAAPA AHO Heikki (FIN)

3. DIAZ Miguel angel (ESP)

3. MAGHRADZE Grigol (GEO)

DONNE

-48 kg

1. LAVRENTEVA Edera (RUS)

2. VILLALBA Raquel (ESP)

3. WOJCIAK Milene (FRA)

-52 kg

1. KOZLOVA Mariia (RUS)

2. VARBANOVA Magdalena (BUL)

3. MERELLI Elen (ITA)

3. MORENO Esther (ESP)

-60 kg

1. MUKHTAROVA Gulfiia (RUS)

2. JIMENEZ Yaiza (ESP)

-56 kg

1. STEFANOVA Kalina (BUL)

2. MARTINEZ Irene (ESP)

3. MITINA Olga (RUS)

-68 kg

1. YLINEN Johanna (FIN)

2. LAROSE Camille (FRA)

3. ARAGOZZINI Giulia (ITA)

3. LUGOVA Margarita (RUS)

-72 kg

1. ZHIZHINA Anna (RUS)

2. CORTINES Lydia (ESP)

-80 kg

1. KHARITONOVA Irina (RUS)

2. LEGALL Tiphaine (FRA)

+80 kg

1. SAVELYEVA Elizaveta (RUS)

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Sambo Italia (sito federale)

giulio.chinappi@oasport.it

One thought on “Sambo: Italia protagonista della prima Coppa Europa, sette medaglie”

  1. Luca46 scrive:

    Un ottimo risultato direi. Ultimamente stiamo facendo bene in diverse arti marziali. Il judo invece sembra in difficoltà.

Lascia un commento

Top