Rugby, Mondiali 2015: il Giappone chiude in bellezza, Stati Uniti ko

12033208_883723448330135_5211720815363295192_n.jpg

Si è conclusa la fase a gironi ai Mondiali 2015 di rugby. A Gloucester, il Giappone chiude in bellezza la propria Coppa del Mondo con la terza vittoria nel girone contro gli Stati Uniti, che non varrà l’accesso ai quarti di finale ma sicuramente il terzo posto nella Pool e il rispetto di tutto il mondo ovale dopo un mese sulla cresta dell’onda. 

I nipponici partono subito forte e, dopo il 3-0 iniziale degli USA, al 7′ trovano la meta con Matsushima dopo un bel break di Ono. Gli States, però, sono ben disposti in campo e non si lasciano sottomettere, tant’è che al 24′ Ngwenya va in meta e porta i suoi sull’8-7. La reazione del Giappone, però, è veemente e quattro minuti dopo Fujita opera il controsorpasso con la seconda meta della serata, trasformata da Goromaru per l’8-14. L’estremo nipponico poi allarga il gap con due piazzati da fine primo tempo e inizio ripresa. McGinty ne mette uno solo e all’ora di gioco il punteggio è 11-20. Gli States, però, restano in 14 e i giapponesi ne approfittano subito con una meta di Mafi (11-25). Al 71′ gli americani provano a riaprirla con una meta di Wyles al 71′, ma al 76′ Goromaru chiude i giochi sul 18-28.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pagina Facebook Japan Rugby Football Union

Tag

Lascia un commento

Top