Pattinaggio artistico, Skate America 2015: Aaron guida dopo il corto, tre atleti in mezzo punto

Pattinaggio-Max-Aaron-US-Figure-Skating.jpg

Il programma corto dell’artistico maschile ha posto fine alle competizioni nella prima giornata di Skate America 2015, prima tappa del Grand Prix 2015/2016 di pattinaggio di figura. Come nelle prove della danza e delle coppie di artistico, anche in questo caso al primo posto troviamo un atleta di casa.

A vincere il programma corto, seppur di poco, è stato infatti il ventitreenne Max Aaron. Il pattinatore dell’Arizona, terzo a Skate America nel 2013, ha migliorato di oltre tre punti il proprio primato personale del programma corto, portandolo a quota 86.67 punti e confermando i grandi miglioramenti già visti in occasione del Nebelhorn Trophy ad inizio stagione. Aaron ha ottenuto un ottimo punteggio dal punto di vista tecnico (47.96), mentre restano da migliorare alcuni aspetti nella presentazione generale (38.71).

Ad incalzare Aaron, staccato di soli quattordici centesimi di punto (86.53) ci pensa il cinese Han Yan, classe 1996, che punterà tutto sul suo libero per tentare di scavalcare il rivale. Oltre al pattinatore asiatico, resta in piena corsa per la vittoria anche il russo Konstantin Menshov, che con una valutazione da 86.15 resta a circa mezzo punto dall’attuale leader della classifica. L’atleta di San Pietroburgo si è segnalato soprattutto per aver ottenuto 48.61 punti nel tecnico, il miglior risultato in assoluto sotto questa voce.

Campione mondiale junior in carica, il giapponese Shoma Uno ha effettuato il proprio esordio nel Grand Prix dei “grandi”, ottenendo una buona quarta posizione e sfondando quota ottanta punti (80.78), unico a riuscirvi oltre ai primi tre. Seguono in classifica il russo Adian Pitkeev (79.90, best score migliorato di tre punti) ed il kazako Denis Ten (79.02), medagliato olimpico e mondiale che, come d’abitudine, ha iniziato la stagione lontano dalla forma ideale ed ha anche collezionato una caduta.

Tra i delusi, invece, va certamente annoverato Jason Brown, quarto agli ultimi Mondiali ma solamente ottavo nella prova casalinga con 78.64 punti, seppur a solamente due lunghezze dal quarto posto.

FPl. Name Nation Points SP FS
1 Max AARON
USA
86.67 1
2 Han YAN
CHN
86.53 2
3 Konstantin MENSHOV
RUS
86.15 3
4 Shoma UNO
JPN
80.78 4
5 Adian PITKEEV
RUS
79.90 5
6 Denis TEN
KAZ
79.02 6
7 Ross MINER
USA
78.96 7
8 Jason BROWN
USA
78.64 8
9 Florent AMODIO
FRA
71.96 9
10 Takahito MURA
JPN
71.66 10
11 Brendan KERRY
AUS
65.41 11
12 Alexei BYCHENKO
ISR
50.68 12

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: US Figure Skating

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top