Pallanuoto femminile, World League: l’Italia crolla nel finale e l’Olanda vince ancora

Pallanuoto-femminile-Setterosa-Profilo-FB-Garibotti.jpg

Un’altra partita equilibrata, un’altra partita decisa solo negli ultimi secondi. E, ancora una volta, la nazionale italiana di pallanuoto femminile si è dovuta arrendere all’Olanda nel primo turno di World League in quel di Nijverdal. 

Le azzurre di Fabio Conti chiudono in pareggio la prima metà di gara, ma con un trend decisamente positivo. Ad inizio di terzo quarto la spinta azzurra non si arresta e con un parziale di 4-2 Tania Di Mario e compagne si portano sul 9-7 quando mancano solo 8′ alla fine del match. Due gol di Klaassen e uno di Smit, ai quali risponde solo Tabani, sembrano portare la gara al definitivo pareggio. Ad un secondo dal termine, però, Van Der Sloot realizza un rigore che vale la vittoria per le Orange per 11-10. 

Per il Setterosa due volte a segno Chiara Tabani, Giulia Emmolo e l’infinita Tania Di Mario, che nonostante l’avanzare del tempo resta una delle colonne portanti di questa squadra. Ottima la gestione delle superiorità numeriche, con 7 realizzazioni su 10 tentativi, ma in parità numerica le azzurre hanno faticato a trovare la via della porta e del gol.

Questo il tabellino del match

Olanda-Italia 11-10

Olanda: Aarts Laura 0, Smit Yasemin 1, Genee Dagmar 0, Van Der Sloot Sabrina 3, Drewes Nerida 0, Van Der Graaf Laura 0, Nijhuis Marloes 2, Sevenich Vivian 0, Megens Maud 1, Van Toorn Isabella 0, Klaassen Lieke 4, Van Der Molen Leonie 0, Willemsz Debby 0. All. Arno Avenga

Italia: Gorlero Giulia 0, Tabani Chiara 2, Garibotti Arianna 1, Queirolo Elisa 1, Radicchi Federica 0, Aiello Rosaria 0, Di Mario Tania 2, Bianconi Roberta 1, Emmolo Giulia 2, Pomeri Francesca 1, Barzon Laura 0, Frassnetti Teresa 0, Teani Laura 0. All. Fabio Conti

Arbitri: Teixido (esp), Boudramis (gre)

Note

Parziali: 1-2 4-3 2-4 4-1 Superiorità numeriche: Olanda 4/9 + 1 rigore e Italia 7/10. Uscite per limite di falli Sevenich (O) e Garibotti e Bianconi (I) nel terzo tempo. Espulsa per proteste Klassen (O) a 3 minuti dalla fine del quarto tempo. Spettatori 600 circa

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Foto: Profilo Facebook Arianna Garibotti

Lascia un commento

Top