Pallamano, Qualificazioni Europei 2016: ad Andria arriva la Serbia

niederwieser-pallamano-figh.jpg

Dopo la cocente sconfitta di Praga con la Repubblica Ceca, la Nazionale femminile di pallamano prosegue il suo cammino nelle qualificazioni ad Euro 2016 affrontando domenica ad Andria la Serbia vice-campione del mondo.

Una sfida molto difficile per le azzurre se consideriamo la caratura internazionale dell’avversaria e la recentissima apparizione contro l’Ucraina, dove le slave si sono imposte con il netto punteggio 34-25 con una prestazione esemplare della 20enne Sanja Radosavljevic, autrice di 9 reti.

Quella serba è comunque una formazione che ha cambiato molto rispetto allo storico risultato del Mondiale casalingo, dove infatti solo cinque atlete della finale di Belgrado sono rimaste in gruppo, tra cui il valente portiere Jovana Risovic.

Le ragazze di Mia Radoi arrivano alla sfida in pessime condizioni e con zero punti in classifica. La sfida alle ceche ha evidenziato anche una scarsa propensione al tiro e poca stabilità difensiva, con il terzino Anika Niederwieser che con 8 reti ha tenuto fin troppo a galla una squadra priva di idee.

Ci si aspetta dunque di più dalla rappresentativa del Bel Paese, se non nel risultato (la vittoria sembra utopica) quantomeno nel gioco.

Foto: FIGH

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianni.lombardi@oasport.it

Lascia un commento

Top