Pallamano, Qualificazioni Euro 2016: una brutta Italia sconfitta dalla Repubblica Ceca

gheorghe-pallamano-italia-profilo-fb-cristina-gheorghe.jpg

Inizia nel peggiore dei modi l’avventura della Nazionale italiana di pallamano femminile nelle gare di qualificazione alla fase finale degli Europei 2016, per via della sconfitta 33-15 patita a Praga contro la Repubblica Ceca.

Brutta prestazione delle azzurre sin dall’inizio, quando la formazione ceca piazza subito un break di 2-0, con le ragazze di Mia Radoi capaci di trovare la porta solo dopo 4 minuti con Cristina Gheorghe. Ad un terzo di gara il risultato è di 7-1 per Luzumova e compagne. Alexandra Ravasz prima, e Anika Niederwieser poi, provano a rimontare, ma il tabellone recita un eloquente 14-5 all’intervallo.

Nella ripresa però le azzurre si fanno coraggio, tentando più volte la conclusione e riducendo il passivo fino al 16-11, trascinate ancora da una straordinaria Niederweiser, top scorer della gara con 8 reti. Ma quando la rimonta sembrava possibile, le tante esclusioni temporanee (ben 7 nel corso della sfida) lasciano la rappresentativa del Bel Paese in inferiorità numerica per gran parte della seconda frazione, consentendo alle ceche di allungare fino al definitivo 33-15.

Sconfitta dunque molto dura per le azzurre, al cospetto di un avversario comunque più debole rispetto a quello che le italiane troveranno di fronte domenica ad Andria: le vice-campionesse mondiali della Serbia.

Il tabellino della sfida:

7 ottobre | h 16:05 | a Praga
Repubblica Ceca – Italia 33-15 (p.t. 14-5)
Repubblica Ceca: Adamkova 2, Hradilova 2, Hrbkova 5, Jerabkova 5, Keclikova 1, Knedlikova 1, Kolomaznikova 1, Kordovska 4, Luzumova 3, Mala 3, Marcikova 1, Ranikova, Rysankova 1, Salcakova 4, Satrapová, Sterbova
Italia: Prunster, Luchin, Trombetta, Gheorghe 4, Rotondo, Del Balzo, Zuin 1, Cappellaro, Costa, Niederwieser 8, Napoletano, Ganga, Babbo, Fanton, Ravasz 2, Landri. All: Tamas Neukum – Mia Radoi – Peter Nagy
Arbitri: Viktorija Kijauskaite (LTU) – Ausra Zaliene (LTU)
Delegato EHF: Stella Vartanyan (RUS)

Foto: profilo Facebook Cristina Gheorghe

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianni.lombardi@oasport.it

Lascia un commento

Top