Pallamano femminile, Qualificazioni Euro 2016: scoglio Repubblica Ceca per l’Italia

Pallamano-Italia-femminile-FIGH-e1444590754709.jpg

Partirà domani la caccia della Nazionale italiana di pallamano femminile alla qualificazioni per i prossimi Campionati Europei, in programma in Svezia a fine 2016.

La prima sfida delle azzurre sarà a Praga contro le padrone di casa della Repubblica Ceca. Una partita comunque difficile per le ragazze di Maria Elena Radoi, che se la vedranno contro una squadra compatta, capace di centrare la qualificazione all’ultima edizione dei Mondiali (2013), chiusi al quindicesimo posto.

Le bianco-rosse sono tuttavia in leggera crisi di risultati, come dimostra il mancato pass per l’edizione 2015 della rassegna iridata per via della sconfitta partita contro i Paesi Bassi, nazionale in grande ascesa. 

L’elemento di spicco della rappresentativa dell’Est Europa è sicuramente il centrale Iveta Luzumova, che partecipa anche alla Champions League con le tedesche del Thuringer.

Dal canto loro, le italiane possono ben figurare, potendo contare su una crescita che ha permesso un incoraggiante successo contro la Macedonia nelle ultime gare ufficiali. 

Inoltre, le rappresentanti del Bel Paese possono contare su una grande solidità del blocco composto dalle tesserate alla squadra federale della Esercito-FIGH Futura Roma (ben nove sedicesimi) e sulla verve realizzativa di Laura Rotondo, vera trascinatrice dell’Indeco Conversano.

Sarà dunque una sfida difficile, ma non impossibile, dove le due squadre cercheranno di arrivare al meglio alla sfida contro la Serbia vice-campione del mondo.

Foto: FIGH

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianni.lombardi@oasport.it

Lascia un commento

Top