Motomondiale, GP Giappone 2015: finalmente pole per Fenati in Moto3, Zarco 1° in Moto2

Fenati-2015-Misano-01-FOTOCATTAGNI.jpg

Il quattordicesimo appuntamento del Mondiale di Moto3 è quello buono per Romano Fenati e la sua prima pole position iridata. Il pilota dello SKY Racing Team VR46, dopo 67 rounds di attesa, partirà dalla piazzola numero 1 avendo fatto registrare il miglior crono delle qualifiche di Motegi in 1’56”484. Alle sue spalle troviamol portoghese Miguel Oliveira in 1:56.657 (Red Bull KTM Ajo), secondo in qualifica anche ad Aragon dove ha poi vinto nel precedente weekend e il rookie Jorge Navarro in 1:56.720 (Estrella Galicia 0,0) che inizia a diventare un habituè della top3. In seconda fila troviamo un “partere de roi” se così lo vogliamo definire:   a schierarsi vicini domani sulla griglia troveremo Niccolò Antonelli in 1:56.887 (Ongetta-Rivacold), Enea Bastianini in 1:56.927 (Gresini Racing Moto3) e il leader della classifica generale Danny Kent in 1:56.998(Leopard Racing). Il 19enne di Cattolica, ha vanifica tutto scivolando nella curva numero 5 mentre i due diretti rivali per il titolo viaggiano ancora una volta appaiati. Enea è apparso nervoso e, dopo la caduta di ieri, anche nelle FP3 del mattino si è reso protagonista di un altro errore. La partita è  ancora aperta, ma Kent ha qui a disposizione il primo match-point per chiudere il discorso. Una qualifica che però ha avuto dei mutamenti a motori spenti con una penalizzazione combinata a Navarro e Oliveira, rei di essere troppo lenti nel loro giro di lancio. Una decisione che favorisce Bastianini, tra gli altri,  potendo partire dalla terza casella.

RISULTATI QUALIFICHE MOTO3:

gp giappone moto3

 

In Moto2 è il neo campione del mondo Johann Zarco a festeggiare la sua sesta pole stagionale dimostrando grande determinazione nel voler chiudere nel miglior modo possibile quest’annata per lui memorabile. Il francese della Kalex con il tempo di 1:50.339 ha stabilito il nuovo record della pista precedendo lo svizzero Thomas Luthi in 1:50.510, vincitore a Motegi nel 2014, e il tedesco Jonas Folger in 1:50.916. Primo della pattuglia italiana è Lorenzo Baldassarri in 1:51.486. Ricordiamo che Tito Rabat non ha preso parte alle qualifiche e non parteciperà alla gara di domani per la frattura al braccio sinistro subita lunedì nel corso di un allenamento ad Almeria. Un forfait che ha consegnato il titolo a Zarco e vedrà l’assenza al via uno dei protagonisti più importanti della categoria.

RISULTATI QUALIFICHE MOTO2:

moto2 giappone

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

FOTOCATTAGNI

Twitter: @Giandomatrix

Tag

Lascia un commento

Top